Con un bellissimo volume la Confcommercio rende omaggio a Raffaello

Con un bellissimo volume la Confcommercio rende omaggio a Raffaello

di PAOLO MONTANARI

URBINO – Si è svolta nella sala storica del Comune di Urbino, la presentazione del volume Raffaello  e luce sia  – sui fondali ritrovati nelle terre d’Urbino di Rosetta Borchie e Olivia Nesci (Fabiano&Castaldo).

La presentazione del prezioso volume ha visto  anche la presenza di alcuni amministratori comunali di Urbino, di Amerigo Varotti direttore generale di Confcommercio Pesaro Urbino/Marche Nord e delle due autrici

“Solo visitando Urbino, la magnificenza del Palazzo Ducale, voluto da Federico da Montefeltro, la casa del pittore, i vicoli, la Città  a forma di Palazzo; si può capire l’arte raffaelliana e vivere le stesse emozioni che ha vissuto il giovane Raffaell”, ha sottolineato Amerigo Varorri.

“Il nostro percorso per le celebrazioni di Raffaello  iniziano con il libro di Rosetta  e Olivia, autentiche cacciatrici di immagini”.

Un ringraziamento e stato espresso da Andrea De Crescentini: “Con questo volume si parla di Raffaello  in una chiave del tutto nuova e intrigante. L’intento è quello di contestualizzarlo alla sua città e al territorio, dove si è  formato. Le due autrici sono ormai note per il loro lavoro  di grande ricerca, legata allo studio  e all’analisi dei paesaggi, nelle opere di Piero della Francesca, Leonardo e Raffaello, facendo  scaturire un risultato unico  che, oltre a destare una grande curiosità, può  risultare  uno strumento utile a supporto dello sviluppo  del turismo culturale  dell’intero Montefeltro”.

Con questa nuova ricerca Rosetta Borchia e Olivia Nasci hanno ridato alla luce ben quindici fondali delle opere pittoriche di Raffaello.  Un’opera nuova in un terreno inesplorato. Il testo ripercorre i luoghi del territorio di Urbino, dove Raffaello è  nato ed ha vissuto.  In ogni  fondale vi è  stato, da parte delle ricercatrici,  un rispetto sacrale dei particolari pittorici di Raffaello. Un raffronto documentaristico con fotografie che creano una geniale comparazione con le opere del divin pittore.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: