Il cantante ostrense Roberto Ripesi torna ad esibirsi nelle piazze con una serie di concerti e opere liriche

Il cantante ostrense Roberto Ripesi torna ad esibirsi nelle piazze con una serie di concerti e opere liriche

di PAOLO MONTANARI

OSTRA – “Il covid corona virus  non mi ha fermato in questi mesi, anzi ho studiato tanto fra cui il pianoforte, lo strumento che ho sempre amato fin da ragazzo“. Sono le parole del basso comico Roberto Ripesi nativo di Ostra, cantante di fama internazionale che ha deciso con fermezza  d’animo  e tanta energia di riprendere con una serie di concerti e opere liriche al pubblico.

Certamente si tratta dei primi spettacoli a livello regionale.

Il  primo appuntamento  si terrà il 30 luglio all’Arena Gigli di Porto Recanati, ha sottolineato Ripesi, con La Cenerentola di Rossini, in cui interpreto  Don Magnifico, uno dei personaggi che.amo di più“.

Il cast vocale da chi è composto?

“Vi saranno il tenore Patrizio Saudelli, David Bartolucci e Beatrice Mezzanotte.  L’Orchestra filarmonica marchigiana, ad una delle sue prime uscite pubbliche  post covid, sarà diretta dal maestro Davide Crescenzo. Vi e un aspetto da sottolineare: per il rispetto delle regole del distanziamento, vi saranno degli accorgimenti  scenografici“.

Poi maestro Ripesi, che cosa prevede la sua programmazione artistica?

Il 10 agosto nella piazza centrale di Ostra si terrà  La Serva Padrona di Pergolesi cui curato la regia e la scenografia oltre a cantare insieme al soprano Noemi Umani. La celebre opera di Pergolesi avrà  l’esecuzione musicale dei solisti dei Cameristi  del Montefeltro.
Il 14 agosto nella piazza centrale di Ostra si terrà un concerto lirico con Patrizio Saudelli, Jmena Janos, Noemi Umani e Roberto Ripesi. Verranno  eseguite  musiche di Rossini, Verdi, e Saint Seins con i cameristi del Montefeltro.
Il 20 agosto a Sirolo in occasione della festa Sirolo di vino, vi sarà  un concerto con un programma buffo dedicate alle arie musicali sul vino. Interpreti Roberto Ripesi, Patrizio Saudelli, Norma Raccichini e al pianoforte  Claudio Marchetti   Infine il 30 agosto nella basilica di Gubbio canterò nel Requiem di Faure. Direzione del maestro Renzo Menichetti e il Coro Eugubino“.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: