Sequestrati a Senigallia otto chili di cocaina

Sequestrati a Senigallia otto chili di cocaina

Nel corso di un blitz lungo l’Arceviese gli agenti della squadra mobile della Questura di Ancona hanno arrestato due cittadini albanesi. Sequestrati anche 16.000 euro in contanti

SENIGALLIA – Maxi sequestro di cocaina da parte degli agenti della squadra mobile della Questura di Ancona. Lo stupefacente (otto chili, suddivisi in sette panetti da circa1,150 kg l’uno) è stato scoperto nel doppiofondo realizzato sotto i sedili posteriori e sotto il bagagliaio di una Seat Aleta XL, con targa polacca.

La vettura è stata bloccata dagli agenti della squadra mobile della Questura anconetana lungo la strada provinciale Arceviese.

Due le persone arrestate, entrambe di nazionalità albanese: il conducente della vettura ed un operaio, residente a Senigallia, che si trovava al suo fianco.

Nel corso dell’operazione gli agenti della Mobile anconetana hanno anche sequestrato 16.000 euro in contanti, trovati sia nell’auto, sia nell’abitazione senigalliese dell’operaio.

I due albanesi, i cui spostamenti erano da tempo monitorati, si sono incontrati nel piazzale di un’azienda, lungo la strada provinciale Arceviese. E poco dopo sono stati bloccati dagli agenti della squadra mobile di Ancona.

La cocaina sequestrata, una volta tagliata, avrebbe fruttato quasi un milione di euro. I due cittadini albanesi, subito dopo l’arresto, sono stati accompagnati nel carcere anconetano di Montacuto.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: