Michele Ercole festeggia con gli amici di sempre i 22 anni del Vicoletto

Michele Ercole festeggia con gli amici di sempre i 22 anni del Vicoletto

SENIGALLIA – Diciamolo chiaramente: Michele Ercole si conferma per Senigallia come punto di riferimento sia della buona cucina (è sicuramente sua la migliore pizza dell’Italia centrale), sia della creatività.

L’ennesima performance è arrivata ieri sera con la splendida festa organizzata per i 22 anni del Vicoletto, l’ultima sua perla. Una cena straordinariamente succulenta, conclusa con un suggestivo spettacolo.

Michele ha voluto festeggiare, con amici e clienti, i ventidue anni di attività di quello che è giustamente diventato un punto di riferimento della sempre più qualificata gastronomia senigalliese.

Una festa bellissima che ha visto sul palco l’intramontabile Michele Pecora, straordinario anche ieri sera nell’esecuzione di brani suoi e di altri cantautori. Bravissimi anche Melissa Di Matteo, gli Opera Pop, il giornalista Attilio Romita, Luca Iron Taglioni, il chitarrista Antonio Del Sordo ed il sempre impeccabile Vladimiro Riga.

Una serata andata avanti tra le prelibatezze della cucina del Vicoletto e lo show proposto dagli artisti intervenuti.

Ed anche questa volta, per festeggiare il compleanno del Vicoletto, Michele Ercole ha fatto davvero le cose in grande. Lui che, nel 1976, arrivando a Senigallia ha portato, per primo, sulla spiaggia di velluto, la vera pizza napoletana.

Ed alla fine della serata, nel giardino del Vicoletto, a ben ragione uno dei locali più rinomati della spiaggia di velluto, è stata portata la torta, davanti alla quale c’è stato il maxi brindisi di tutti i presenti.

Una festa per guardare al futuro – dopo il periodo burrascoso della pandemia – con grande fiducia. Nel nome del Vicoletto e di Senigallia. Con Michele e la sua compagna Jenny sempre protagonisti.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: