“Strage di Corinaldo, nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate”

“Strage di Corinaldo, nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate”

Il commento del sindaco di Senigallia, Mangialardi, dopo la sentenza. “Importante fare giustizia”

SENIGALLIA – “È chiaro che nessuna condanna potrà mai ripagare le giovani vite spezzate in quella tragica e assurda notte. Se le pene comminate siano congrue non spetta a me dirlo, ma sono certo che i legali delle famiglie delle vittime sapranno valutare il da farsi. Penso comunque che sia stato importante giungere a una prima sentenza, non per vendetta ma per giustizia. Ciò che invece mi sento di auspicare è che non solo questo giudizio, ma l’intera vicenda della Lanterna Azzurra possa aiutarci a ripensare modelli di divertimento e il tipo di offerta ludica per i nostri ragazzi, ma dia luogo a un nuovo e più drastico giro di vite rispetto a certi tipi di gestione dei locali che ignorano le norme di sicurezza mettendo a rischio le vite dei nostri figli”.

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi commenta l’odierna sentenza sui fatti della Lanterna Azzurra di Corinaldo che ha visto condannare i membri della banda dello spray a pene comprese tra  i 10 a i 12 anni.

PER SAPERNE DI PIU’

Prime sei condanne per la strage alla Lanterna Azzurra di Corinaldo

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: