Adottata una nuova variante per riqualificare il parterre della Rocca Roveresca

Adottata una nuova variante per riqualificare il parterre della Rocca Roveresca

SENIGALLIA – Nel corso della sua ultima seduta la giunta municipale ha approvato l’adozione della quarta variante al Piano particolareggiato del centro storico che prevede la riqualificazione del parterre della Rocca Roveresca e il recupero dell’edificio residenziale privato in viale Bonopera, 19.

L’intervento prevede da lato la cessione dell’area, la sua sistemazione e i primi interventi di consolidamento delle mura urbiche, nonché l’installazione di impianti tecnologici per l’illuminazione pubblica e delle mura; dall’altro la demolizione dell’edificio fabbricato esistente e la ricostruzione con i principi del ripristino tipologico che prevede la realizzazione di due edifici con caratteristiche architettoniche desunte dai villini del primo Novecento e che hanno caratterizzato il principio insediativo del viale Bonopera nel tratto tra la stazione ferroviaria e la Rocca Roveresca.

“Un progetto – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – che si inserisce pienamente nel solco della politica urbanistica di questi ultimi dieci anni, volta a riqualificare il centro storico realizzando un nuovo paesaggio urbano con particolare cura nel recupero filologico degli stili architettonici, restituendo alla fruizione dei cittadini spazi a volte sconosciuti, invisibili o dimenticati, ma soprattutto riscoprendo parti del perimetro delle mura urbiche”.

“Questo recupero – aggiunge il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Maurizio Memè – rappresenta un’ulteriore occasione per far lavorare le imprese edili del territorio,  colpite duramente dalla crisi economica post Covid”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: