Senigallia al voto / Incontri & dichiarazioni

Senigallia al voto / Incontri & dichiarazioni

SENIGALLIA – Il 20 e il 21 settembre i senigalliesi saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il Consiglio comunale. La campagna elettorale è già stata avviata. Proponiamo oggi un aggiornamento di alcuni appuntamenti programmati.

GLI INCONTRI

Giovedì 27 agosto

Questa sera, alle ore 20,30, presso il Caffè del Corso, a Senigallia, è in programma un incontro con il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Interverranno il candidato sindaco del centrosinistra Fabrizio Volpini e il candidato alla presidenza della Regione, Maurizio Mangialardi.

Martedì 1 settembre

DIRITTI AL FUTURO / “Un aspetto molto importante che caratterizzerà il nostro impegno per i prossimi 5 anni – scrive Riccardo Mandolini, candidato di Diritti al Futuro -, riguarderà le frazioni. Dalla cancellazione delle vecchie circoscrizioni si è creato con il tempo uno scollamento fra le piccole comunità delle frazioni e la città stessa.

“Può sembrare la solita promessa elettorale, ma si potrà fare concretamente? O continueremo, poi, a pensare e lavorare solo per la città?
“Quello che proponiamo – aggiunge Mandolini – è ridurre questo divario che si è creato negli anni, intanto fornendo lo strumento partecipativo ai cittadini , partendo dalla revisione di quei centri civici che non sono mai partiti e mettendo a regime un sistema che permetta di identificare progettualità e interventi sulle frazioni. Come? Ne parleremo assieme a Fabrizio Volpini, candidato a sindaco, martedi 1 settembre alle ore 21.00, presso il Piazzale antistante il Circolo Arci a Vallone”.

—————————

LE DICHIARAZIONI

ALAN CANESTRARI

“Perché ho deciso di continuare e ricandidarmi come consigliere a Senigallia? Volevo chiudere con questa esperienza perché a mio avviso non è stata incisiva come auspicavo ma, non mi accontento mai e come avevo anticipato a molti amici e sui social ho deciso di provarci ancora.

Nel 2015 ho chiesto la fiducia per impegnarmi a far crescere il nostro territorio che, come ho sempre pensato, si espande dalle colline al mare creando un valore aggiunto per il nostro sviluppo.

C’è, ora, da continuare a lavorare con una nuova squadra, sempre sotto lo stesso simbolo di Forza Italia, nell’interesse di tutti, agendo con passione e lasciando da parte i nostri singoli percorsi idealistici e di carriera. Basta con i politici di lunga data che dalla loro hanno solo le esperienze passate ma che poco hanno creato o lasciato, occorrono nuovi attori, che dalla loro abbiano idee, senso della realtà, e quell’esperienza magari dovuta all’ambito professionale.

“Per questo io non mi fermo e non mi accontento! Io non mi accontento di vedere Senigallia non promossa come meta turistica in circuiti internazionali e che le amministrazioni che si sono succedute nulla hanno fatto per incentivarla,

“Io non mi accontento perché vedo tante eccellenze in tanti campi di cui la città dovrebbe andare fiera finire incomprese,

“Io non mi accontento perché so che aprire un’attività nella nostra zona è una impresa per pochi e farla sopravvivere è per pochissimi,

“Io non mi accontento perché, quando faccio una passeggiata dalla città al mare, dal porto alla rotonda, noto disuguaglianza nel mantenere un decoro e dei servizi in tutte le zone,

“Io non mi accontento perché vedo abbandonate le nostre frazioni isolate e disconnesse dalle dinamiche cittadine,

“Io non mi accontento di qualcuno che si occupi dell’ordinaria amministrazione, esigo che chi ci amministri abbia lungimiranza, veduta a lungo raggio ma sappia soprattutto fare i conti con i bilanci e la realtà che stiamo vivendo,

“Io non mi accontento di 15 giorni di turismo in agosto e di un inverno desolante e senza prospettive,

“Per questo vi chiedo un ulteriore sforzo ancora, perché io non mi accontento, vi propongo la mia voglia di fare e migliorare, le mie competenze e soprattutto un gruppo nuovo con giovani ragazze e ragazzi interessanti per il nostro futuro”.

——————————————-

AL VIA GLI INCONTRI NELLE FRAZIONI

“Si è inaugurata al Circolo di Borgo Molino la serie di incontri rivolti alle frazioni e promossi dalle due liste civiche Senigallia Bene Comune e Noi Cittadini. La serata è stata subito introdotta dalla visione di un breve video sugli otto punti del Programma: Trasparenza – Sanità – Tasse Risorse – Lavori pubblici – Ponti – Innovazione tecnologiche – Commercio – Sicurezza.

“Il candidato sindaco Paolo Molinelli, dopo aver delucidato qualche aspetto saliente ed innovativo dei suddetti 8 punti, è entrato nelle problematiche/aspettative proprie della frazione di Borgo Molino. Anche dagli interventi dei presenti sono emerse in modo particolare: la necessità di un percorso ciclopedonale, non passante, come lo stato attuale, in mezzo al traffico, ma che possa permettere ai cittadini (adulti e non) di raggiungere il centro in totale sicurezza senza dover ogni giorno rischiare la propria vita; la proposta di ottimizzare la viabilità nei pressi della frazione e la ripresa diretta della raccolta rifiuti per una migliore gestione del territorio e decoro urbano. Non da ultimo la messa in sicurezza del fiume a partire dal dragaggio della foce di competenza comunale. Il candidato sindaco Paolo Molinelli, sostenuto dalle due liste civiche, Senigallia Bene Comune e Noi Cittadini, si è dimostrato dedito all’ascolto dei cittadini, testimone di una politica che sa nascere dal basso, a servizio non di logiche di partito ma del bene comune”.

 

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: