Un palazzo nell’area dell’ex asilo: anche Paradisi e Rebecchini dicono no

Un palazzo nell’area dell’ex asilo: anche Paradisi e Rebecchini dicono no

SENIGALLIA – I consiglieri comunali Roberto Paradisi e Luigi Rebecchini (Forza Italia -Civici per Senigallia) hanno presentato una interpellanza scritta al sindaco e all’assessore all’Urbanistica sul progetto di edilizia sociale pensato e programmato (insieme ad Erap Marche) alla ex scuola di via delle Mimose.

I due consiglieri comunali premettono:

– il progetto di edilizia sociale pensato e programmato (insieme ad Erap Marche) alla ex scuola di via delle Mimose di Senigallia rappresenta un orrore urbanistico evitabile senza rinunciare a proseguire nella strada della risposta alle politiche abitative;

– è possibile infatti, da una parte, preservare le aree verdi senigalliesi e, dall’altra, non rinunciare all’edilizia popolare, anche per il fatto che siamo ancora fermi ad un mero studio di fattibilità.

Considerato che l’area dell’ex asilo di via delle Mimose di Senigallia, dopo la dismissione della scuola nel 2012, rappresenta ancora oggi un polmone verde della città che potrà ben essere destinato ad altri scopi (altre sono le aree che potrebbero essere funzionali al progetto Erap), in linea con una visione strategica della città che deve dotarsi di nuovi  parchi urbani e aree per l’infanzia con realizzazione di playground (aree sportive salutari per svolgere sport non agonistico all’aria aperta).

Premesso tutto ciò si interroga la S.V. per sapere se  è intenzione dell”Amministrazione proporre formalmente ad Erap Marche soluzioni alternative all’ex scuola delle Mimose e avvii l’iter per uno studio di fattibilità per la realizzazione in via delle Mimose di un ostello della gioventù con aree sport libere immerso nel verde”.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: