Forza Italia si presenta al Ponte Rosso,  luogo simbolo del degrado amministrativo di Senigallia

Forza Italia si presenta al Ponte Rosso,  luogo simbolo del degrado amministrativo di Senigallia

L’avvocato Roberto Paradisi: “Abbiamo portato la professionalità della società civile”

SENIGALLIA – “Siamo la forza politica cittadina del centro-destra che ha messo a disposizione della comunità la serietà e la professionalità della società civile”. Così Roberto Paradisi, che insieme a Luigi Rebecchini ha fatto confluire Unione Civica nelle liste di Forza Italia, ha presentato il progetto per Senigallia della lista più giovane di tutto il centro-destra, come ha anche ricordato il candidato a sindaco Massimo Olivetti. Tra i consulenti della lista per le politiche di bilancio anche la manager bocconiana Laura Giovannetti.

“Abbiamo scelto un luogo simbolo del degrado amministrativo di questa città amministrata da chi vorrebbe guidare la Regione” ha dichiarato il coordinatore regionale di Forza Italia Francesco Battistoni che ha tenuto a battesimo i 22 candidati alla carica di consigliere comunale e i candidati per le regionali l’avv. Roberto Paradisi e la preside Elena Giommetti.

“Candidati civici e di qualità” ha rimarcato il senatore azzurro. E la scelta di presentare la lista, in controtendenza rispetto a tutti gli altri, in un luogo simbolo di abbandono e di incuria non è stata casuale. Forza Italia vuole riportare a nuova vita l’area (ormai di proprietà comunale) per realizzarci un’area plein air di alto livello nella parte retrostante e una struttura sportiva polifunzionale nel campo centrale verso il mare. Sport e turismo. “Noi rappresentiamo l’esperienza e l’affidabilità e mettiamo a disposizione della coalizione la nostra professionalità” ha detto Luigi Rebecchini, attuale capogruppo di Forza Italia Civici per Senigallia.

“Siamo pronti a governare – ha fatto eco il consigliere Alan Canestrari – e porteremo avanti battaglia concretissime con numeri e proposte rigorose alla mano come abbiamo fatto in cinque anni di consiglio comunale dall’opposizione”. Subito dopo il senatore Battistoni e i consiglieri Paradisi, Rebecchini e Canestrari, accompagnati da un funzionario comunale, hanno ispezionato l’area denunciandone lo stato  ormai avanzatissimo di degrado e incuria.

Ecco i candidati al Consiglio Comunale tra cui tre avvocati, un medico, impiegati e operai, insegnanti e studenti universitari: Alan Canestrari, Luigi Rebecchini, Diletta Cicconi, Anna Maria Bernardini, Giacomo Ruffini, Luigi Leoni, Gaspare Battistuzzo Cremonini, Elisabetta Saraga, Manuela Turchi, Federico Titta Rosati, Piero Palumbo, Marco Magi, Valentina Belenchia, Daniele Gioacchini, Roberto Belenchia, Mauro Santinelli, Silvia Rotatori, Antonio De Sica, Camilla Baroncioni, Andrea Piangerelli, Barbara Williams, Andrea Berluti.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: