Ufficio del Giudice di Pace con troppe carenze: Volpini scrive all’Ordine degli Avvocati

Ufficio del Giudice di Pace con troppe carenze: Volpini scrive all’Ordine degli Avvocati

SENIGALLIA – Il candidato sindaco Fabrizio Volpini ha inviato una lettera aperta al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ancona relativamente all’Ufficio del Giudice di Pace di Senigallia.

Questo il testo:

Gentilissimi avvocati,

per il tramite di una vostra collega sono venuto a conoscenza delle croniche problematiche che affliggono l’ufficio del Giudice di Pace della nostra città che, da anni, soffre sia della carenza di personale che della mancanza di idonee attrezzature informatiche.

Essendo ben cosciente come tale ufficio rappresenti l’ultimo presidio di giustizia sul nostro territorio, in qualità di candidato Sindaco alle prossime elezioni amministrative del 20 e 21 settembre prendo il formale impegno, qualora dovessi essere eletto Sindaco, di approfondire nel più breve tempo possibile l’intera problematica e di adottare tutti quei provvedimenti per garantire la migliore funzionalità di tale ufficio. Sarà anche mio impegno verificare le modalità e le condizioni di coinvolgimento dei Comuni del nostro territorio che usufruiscono dei servizi offerti dal locale ufficio del Giudice di Pace.

Come sto ripetendo durante questa mia campagna elettorale, non è mia abitudine fare facili promesse ma vi assicuro il mio impegno, qualora eletto, per portare a soluzione questo annoso problema.

Vi saluto cordialmente. (Fabrizio Volpini – Candidato Sindaco)

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: