Paradisi: “Se vince il centro-destra sarà la Uisp non i cittadini a pagare oltre 421 mila euro al Demanio”

Paradisi: “Se vince il centro-destra sarà la Uisp non i cittadini a pagare oltre 421 mila euro al Demanio”

di ROBERTO PARADISI*

SENIGALLIA – Ho presentato una interrogazione al Sindaco affinché provveda, in questi ultimi giorni di mandato, a richiedere formalmente al comitato Uisp di Senigallia la manleva nei confronti del Comune a fronte della richiesta della somma di € 421.468 avanzata dal Demanio di Ancona per l’occupazione abusiva durata 21 anni dei locali della ex Gil sul lungomare Da Vinci (senza considerare l’occupazione, anche questa abusiva, del caseggiato lato sottopassaggio adibito a sala incontri e riunioni).

Risulta che l’Amministrazione comunale abbia chiesto una mera rateizzazione senza formalmente avanzare – come avrebbe dovuto fare – alcuna richiesta di manleva alla Uisp che ha usufruito abusivamente dei locali adibiti ad ostello con ingenti introiti ventennali (oltre 110 posti letto che venivano venduti a circa 15-18 euro a notte).

Il tutto senza mai versare un solo centesimo né al Demanio dello Stato né al Comune. Inaccettabile che a pagare l’attività alberghiera a rischio zero  dela Uisp siano i cittadini di Senigallia. Se vincerà il centro-destra con Massimo Olivetti, si metterà mano a questa vicenda e uno dei primi atti di Giunta sarà quello di riprendere in mano l’annosa vicenda e chiedere la manleva al Comitato Uisp per l’occupazione senza titolo che ha fruttato all’organizzazione vicina al Pd fin troppi incassi.

Un atto che riporterà il cittadino al centro dell’interesse della pubblica amministrazione anche in funzione di una piena tutela dei suoi interessi economici.

*Consigliere comunale – Senigallia

 

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: