Al via il progetto Terra e Luce realizzato dall’Associazione Confluenze

Al via il progetto Terra e Luce realizzato dall’Associazione Confluenze

Uno studio sui cambiamenti del paesaggio attraverso gli scatti del maestro Mario Giacomelli

SENIGALLIA – L’Associazione Confluenze ha presentato in un’ aula magna del Liceo Medi gremita, il volume “Mario Giacomelli, Terra e Luce”, importante approfondimento sul paesaggio naturale e la sua trasformazione dovuta all’opera dell’uomo. Il volume si avvale di pubblicazioni e di analisi di storici, sociologi, agronomi, geologi ed ecologisti.

La suggestiva rappresentazione delle colline e del paesaggio marchigiano del fotografo Mario Giacomelli testimonia mezzo secolo di vita contadina e rappresenta, per questa pubblicazione edita da Ventura Edizioni, un documento storico, una lente, attraverso cui analizzare i cambiamenti non solo del territorio ma anche di carattere sociale e culturale della società che lo abita.

Il libro si inserisce in un progetto più ampio di valorizzazione, tutela e sensibilizzazione del patrimonio agricolo e culturale. Grazie alla riscoperta di alcuni dei luoghi dai quali Giacomelli scattava le sue fotografie, è stato creato un itinerario: quattro punti di osservazione, inseriti in un percorso ad anello di circa 10 km attraverso le colline marchigiane, dai quali è possibile confrontare le fotografie del maestro e la condizione attuale del paesaggio. Si riesce così a comprendere come il territorio sia cambiato nel corso degli anni a causa dello sfruttamento agricolo intensivo. Un itinerario dei luoghi e degli scatti.

“Un progetto che innanzi tutto vuole valorizzare il nostro territorio” – spiega Luciano Montesi, Presidente dell’Associazione – “che unisce l’arte fotografica di Giacomelli con l’ambiente, il turismo e la cultura.”

L’11 ottobre l’Associazione organizzerà la passeggiata inaugurale dell’itinerario in collaborazione con il Gruppo FAI Senigallia.

QUI SOTTO un video:

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: