L’orologio della torre di Castelleone di Suasa ha ripreso a funzionare

L’orologio della torre di Castelleone di Suasa ha ripreso a funzionare

Si era fermato alle 3.36 del 24 agosto 2016 in occasione della forte scossa di terremoto che ha investito il centro Italia

CASTELLEONE DI SUASA – L’orologio della torre, in piazza Vittorio Emanuele II, ha ripreso a scandire la vita quotidiana dei Castelleonesi. Si era fermato alle 3.36 del 24 agosto 2016 in occasione della forte scossa di terremoto che ha investito il centro Italia, è stato fatto ripartire ma sempre più spesso aveva degli arresti fino a fermarsi definitivamente.

SI è provveduto ad installare un nuovo meccanismo, il quadrante esterno e le lancette sono rimaste le stesse.

L’intervento è stato eseguito dalla ROBERTO TREBINO snc – Uscio (GE), ditta leader del settore che aveva già installato il precedente orologio nel 1949. Sono stati ripristinati anche i rintocchi della campana che segnalano distintamente le ore ed i quarti.
Attualmente l’orologio è silenziato dalle 23 alle 7 del giorno successivo, il vecchio meccanismo, per il momento, è rimasto in loco, ci attiveremo per reperire finanziamenti al fine dello smontaggio e restauro per poi collocarlo in comune vicino a quello della torre civica, posta all’ingresso del centro storico, abbattuta nel 1948.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: