Va avanti il progetto “Scuole sicure” della Polizia: tre giovani segnalati per possesso di stupefacenti

Va avanti il progetto “Scuole sicure” della Polizia: tre giovani segnalati per possesso di stupefacenti

SENIGALLIA – Proseguono i controlli degli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, disposti nell’ambito del progetto “Scuole Sicure”, intrapreso, ormai dall’inizio dell’anno scolastico, su disposizione del Questore di Ancona. Controlli finalizzati non solo al contrasto alle attività di spaccio ed uso di sostanze stupefacenti, ma ancor prima ad assicurare una costante  presenza delle forze di Polizia nelle zone frequentate dagli studenti con finalità di prevenzione dei reati, ma anche al fine di effettuare accertamenti connessi alle misure anti-covid.

Gli agenti, anche con l’ausilio delle Unità Cinofile della Questura di Ancona, hanno effettuato mirati servizi nei vari istituti della città e nei pressi del campus scolastico  di Senigallia, nonché in prossimità di un esercizio commerciale ove spesso i giovani si affollano prima di far ingresso presso gli istituti.

Nel corso di tali servizi, gli agenti hanno visto cinque giovani avvicinarsi verso un tavolo ed hanno notato alcuni movimenti sospetti. In particolare vedevano gettare a terra  qualcosa. Decidevano così di procedere al controllo delle cinque persone.

Nel corso del controllo i poliziotti rinvenivano ciò che era stato gettato, che risultava essere uno “spinello” che provvedevano a recuperare e risultava appartenere ad una delle giovani presenti.

La ragazza, condotta negli uffici del Commissariato, veniva segnalata in Prefettura e la sostanza sequestrata.

Inoltre i poliziotti controllavano un diciannovenne senigalliese, alla guida di un veicolo, che, al momento del controllo, assumeva un atteggiamento sospetto. Il giovane veniva poi trovato in possesso di un involucro contenente marijuana, nascosto all’interno di una scatola.

Gli agenti procedevano al sequestro della sostanza stupefacente, al ritiro della patente di guida ed alla segnalazione in Prefettura.

Nel corso di un ulteriore controllo in un’area verde, posta poco distante dal campus scolastico, gli agenti notavano altri tre giovani, uno dei quali intento a confezionare uno “spinello”. I poliziotti intervenivano immediatamente bloccando il giovane e recuperando  la sostanza.

Il ragazzo, residente in un centro della provincia di Ancona, veniva segnalato in Prefettura e la sostanza sottoposta a sequestro.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: