Nessun assembramento e aperitivi al tavolo: senigalliesi rispettosi delle regole

Nessun assembramento e aperitivi al tavolo: senigalliesi rispettosi delle regole

SENIGALLIA – L’altro giorno il sindaco è stato chiaro: nessuna intenzione di intervenire, così come previsto dalle nuove disposizioni, per chiudere strade, piazze ed aree della città.

“Sono convinto – ha detto Massimo Olivetti – che i cittadini di Senigallia siano in grado di continuare e di rafforzare i propri comportamenti virtuosi, capaci di limitare la diffusione del virus: distanziamento sociale, attenzione ad evitare gli assembramenti, uso costante delle mascherine”.

“Tuttavia – ha poi aggiunto – tale mia convinzione deve essere necessariamente confermata dall’esame dei comportamenti concreti, soprattutto nelle fasce orarie e negli orari di maggior circolazione di persone. Per questo, a cominciare da questo fine settimana le autorità competenti effettueranno degli accurati controlli in città per verificare l’assenza di assembramenti, il rispetto rigoroso del distanziamento e il corretto utilizzo delle mascherine”.

E la prima risposta, soprattutto dei giovani, è stata più che eccellente. Con un sabato sera andato avanti nel generale rispetto delle disposizioni vigenti: nessun assembramento nelle piazze e nei locali, aperitivi al tavolo (come si può vedere nelle foto, scattate al Foro Annonario), nel rispetto delle distanze ed un uso corretto delle mascherine.

Anche perché, come ripete giustamente anche il sindaco di Senigallia “questa guerra terribile contro il virus potrà essere vinta soltanto affrontandola tutti insieme con coraggio e determinazione”.

E questa è, sicuramente, la strada giusta – e migliore – da percorrere. Tutti insieme. Per uscire il prima possibile da questo impressionante tunnel.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: