A Senigallia per commercianti ed artigiani niente canone di occupazione del suolo pubblico fino al 31 dicembre

A Senigallia per commercianti ed artigiani niente canone di occupazione del suolo pubblico fino al 31 dicembre

La Giunta comunale spera che il Governo riveda alcune misure adottate con il Dpcm del 24 ottobre. Sollecitata l’apertura di un tavolo di confronto ed ascolto con tutte le categorie pesantemente colpite dalle misure in vigore

SENIGALLIA – Durante la seduta odierna la Giunta comunale di Senigallia ha deciso di prolungare fino al 31 dicembre il regime di esenzione dal pagamento del canone di occupazione del suolo pubblico in favore degli esercenti le attività di commercio al dettaglio in sede fissa, degli esercenti le attività artigianali, dei titolari dei posteggi di commercio in aree pubbliche nei mercati o di posteggi isolati, degli esercenti i mercati dei produttori agricoli e degli assegnatari di posteggi nei mercati.

Nelle intenzioni della Giunta tale atto, dall’impatto economico vario a seconda delle caratteristiche, vuol essere un segnale di attenzione particolare al tessuto economico.

In tale occasione la Giunta ha evidenziato l’opportunità che il Governo centrale, anche andando incontro alle sollecitazioni delle Regioni, riveda alcune misure adottate con il Dpcm del 24 ottobre aprendo un tavolo di confronto ed ascolto con tutte le categorie pesantemente colpite dalle misure in vigore.

Ciò al fine di andare incontro alle esigenze sociali, economiche, teatrali e sportive, il tutto nel rispetto delle norme di contrasto alla diffusione del covid-19”

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: