Riaperto il cantiere per il nuovo Ponte 2 Giugno, ma sono pochi i tecnici impegnati

Riaperto il cantiere per il nuovo Ponte 2 Giugno, ma sono pochi i tecnici impegnati

SENIGALLIA – Fatta la bonifica, dopo il rinvenimento (venerdì 16 ottobre) di un ordigno bellico, è stato – finalmente – riaperto il cantiere per la realizzazione del nuovo Ponte 2 Giugno.

Secondo alcune informazioni – non confermate ufficialmente – ci sarebbe anche l’impegno della ditta incaricata della demolizione e della successiva ricostruzione del ponte, di accelerare i tempi per concludere l’intervento prima di Natale. Cercando così di recuperare i quindici giorni di stop forzato. Anche perché, diciamolo chiaramente, Senigallia non si può permettere un centro storico semi-paralizzato a lungo.

Va ricordato che, prima dello stop ai lavori – con il rispetto del programma stabilito -, era prevista l’apertura del nuovo ponte – e quindi la chiusura del cantiere – per il 20 dicembre.

Ma da quello che si può vedere al momento, con pochissimi tecnici impegnati nel cantiere, ogni previsione, al di là delle assicurazioni, diventa azzardata. Sarebbe bene, quindi, che il sindaco incominci a prendere in esame anche questa pratica.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: