Coronavirus / Tra le 11 vittime di oggi un trentatreenne di Arcevia deceduto all’Ospedale di Senigallia

Coronavirus / Tra le 11 vittime di oggi un trentatreenne di Arcevia deceduto all’Ospedale di Senigallia

SENIGALLIA – Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono 1.150, nelle Marche, le vittime correlate al coronavirus.

Ed oggi, purtroppo, il Servizio Sanità della Regione, segnala altri 11 i decessi. Si tratta di cinque donne e sei uomini. Soltanto uno (di 95 anni) senza patologie pregresse.

Tra le vittime registrate oggi anche un trentatreenne di Arcevia, ricoverato all’Ospedale di Senigallia. Anche lui aveva altre patologie pregresse.

Ed oggi sono anche passati a 606 i pazienti ricoverati negli ospedali marchigiani. I degenti in terapia intensiva sono attualmente 79, quelli in semintensiva 136 e quelli nei reparti non intensivi 391. Sono 74, invece, i pazienti in osservazione nei pronto soccorso. Nell’area Covid dell’Ospedale di Senigallia ci sono, al momento, 30 pazienti ricoverati: 3 nel reparto semi intensivo, 27 in quello non intensivo.

In crescita anche l’attività del Covid Hospital di Civitanova Marche dove, oggi, sono ricoverate 55 persone: 14 in terapia intensiva, 28 in quella semintensiva e 13 in assistenza non intensiva.
Questa mattina il Servizio Sanità della Regione Marche aveva anche comunicato che, nelle ultime 24 ore, sono stati testati 4802 tamponi: 1789 nel percorso nuove diagnosi e 3013 nel percorso guariti.

I positivi sono 479 nel percorso nuove diagnosi (147 in provincia di Macerata, 134 in provincia di Ancona, 82 in provincia di Pesaro-Urbino, 66 in provincia di Fermo, 45 in provincia di Ascoli Piceno e 5 da fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (79 casi rilevati), contatti in setting domestico (111 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (126 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (19 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (22 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (6 casi rilevati), contatti in setting scolastico/formativo (17 casi rilevati), screening percorso sanitario (4 casi rilevati).

Per altri 95 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

LE TABELLE

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: