Sospesa l’attività di due aziende tessili, al loro interno undici lavoratori non in regola

Sospesa l’attività di due aziende tessili, al loro interno undici lavoratori non in regola

SENIGALLIA – I carabinieri della Compagnia di Senigallia, in questi giorni, sono anche impegnati a contrastare il lavoro nero nelle aziende presenti nel territorio.

Mercoledì, in due laboratori tessili, a Ostra ed a Montemarciano, nell’ambito di specifici controlli, i carabinieri di Senigallia, intervenuti insieme ai colleghi del nucleo provinciale per la tutela del lavoro di Ancona, hanno potuto accertare la presenza di undici lavoratori non in regola con le vigenti disposizioni. Nove nel laboratorio di Ostra e due in quello di Montemarciano.

I responsabili delle due aziende hanno ricevuto, complessivamente, sanzioni per 44.000 euro (9.600 euro a quello di Montemarciano; 34.400 a quello di Ostra) e si sono visti sospendere l’attività produttiva.

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: