Per le vie di Senigallia la mostra a cielo aperto di Michele Sperati

Per le vie di Senigallia la mostra a cielo aperto di Michele Sperati

SENIGALLIA – Da un incontro tra l’artista e illustratore Michele Sperati e l’associazione culturale ComunicArte nasce la mostra a cielo aperto “Colcacchio”, che andrà a occupare per dieci giorni, a partire da venerdì 18 dicembre, gli spazi pubblicitari cittadini.

“Poiché quest’anno Babbo Natale non potrà lasciare la sua Lapponia a causa del Covid-19” – dice Michele Sperati – “ho immaginato che anche lui si potesse dedicare a tutte quelle attività che durante questo periodo è solitamente costretto a mettere da parte per occuparsi esclusivamente della preparazione dei regali. Ecco dunque che anche Babbo Natale può finalmente allentare lo stress con la meditazione yoga, rilassarsi nella vasca da bagno o cucinare una deliziosa pizza napoletana. Ovviamente questo vuole essere uno stimolo visivo divertente e provocatorio in risposta al pesante periodo che stiamo vivendo, in cui trovare magari del tempo per sorridere potrebbe essere utile per affrontare meglio i problemi.”

Dopo la mostra “Pinky Monsters” ComunicArte ha deciso di mettersi nuovamente in gioco con una nuova serie di “manifesti d’autore”. Con il maestro Sperati, autore del libro realizzato durante il lockdown “Una vignetta al giorno”, si è optato per un tema natalizio, svolto però in chiave ironica, con il fine di portare alla cittadinanza in modo diverso, sicuramente più leggero, un grande e sincero augurio di Buon Natale!

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: