A scuola di sostenibilità ambientale, iniziativa del Corinaldesi-Padovano 

A scuola di sostenibilità ambientale, iniziativa del Corinaldesi-Padovano 

SENIGALLIA – è giunta l’ora di fare i conti con l’ambiente. Da troppo tempo ci illudiamo di poter schiacciare la natura senza subire conseguenze. Ebbene, non è così: la stessa pandemia in atto è legata allo sfruttamento dissennato del pianeta. Per questo è importante occuparsi di ambiente e sostenibilità a scuola.

L’IIS “Corinaldesi-Padovano” ha deciso di veicolare questi temi puntando sulla comunicazione in lingua inglese. Una linea inaugurata lo scorso anno scolastico dal progetto EduChange – basato sull’interazione fra allieve/i e giovani volontarie/i da tutto il mondo che hanno animato lezioni e dibattiti sui 17 obbiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall’Onu – e oggi portata avanti dal corso “Sustainability of the Environment”. Questo si articola in una serie di incontri direttamente gestiti (fra dicembre e febbraio) dall’esperta Konul Maharramova, geologa e studentessa dell’Università di Camerino. Grazie a questa opportunità, diverse terze e quarte (3a A TEC, 3a B RIM, 4a OSSa, 3a ITBa, 4a ITBa e 4a ITBb) possono ragionare sull’intricata materia nei percorsi pomeridiani di alternanza scuola-lavoro (Pcto) che si svolgono on-line sulla piattaforma ufficiale dell’Istituto. Il macro-tema della sostenibilità ambientale viene affrontato in inglese a partire dai cosiddetti “tre pilastri” – economia, società e ambiente – e sviluppato trattando aspetti come il ciclo vitale dei prodotti, le risorse naturali, i rifiuti e la loro gestione. Le lezioni sono imperniate sulla discussione e il dibattito e richiedono una partecipazione attiva dei ragazzi.

La frontiera della sostenibilità – che coinvolge anche due progetti europei attualmente in corso, “Route to 2030” e “We shape our future”, nonché attività di routine, come le Unità didattiche interdisciplinari (proprio lo scorso anno il lavoro scaturito da una di queste Uda è stato presentato alle Avanguardie Educative) – deve essere, oggi più che mai, protagonista di un’agenda educativa che miri a fornire competenze aggiornate preparando i cittadini di domani alla dura sfida della complessità.

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: