Bello: “Il Consiglio comunale di Senigallia ha dimostrato serietà ed impegno costruttivo”

Bello: “Il Consiglio comunale di Senigallia ha dimostrato serietà ed impegno costruttivo”

SENIGALLIA – “Nella maratona consiliare di fine anno, il Consiglio di Senigallia ha dimostrato serietà ed impegno, affrontando un nutrito ordine del giorno, che ha visto, tra gli altri, vagliare alcuni provvedimenti importanti per la città. A cominciare dall’esame delle controdeduzioni alle osservazioni sulla Variante generale al Piano regolatore della città, la cosiddetta variante resiliente, e dall’approvazione delle linee programmatiche di governo del Sindaco e della Giunta”.

Così il presidente del Consiglio comunale, Massimo Bello, dopo la ‘maratona’, che l’Aula consiliare ha affrontato il 29 e 30 dicembre scorsi con la seduta di fine anno. Seduta, che ha visto una nutrita agenda di ‘pratiche’ iscritte all’ordine del giorno, affrontate dall’Assemblea in un ‘tour de force’ di due giorni, con lo svolgimento dei lavori in seduta mattutina e pomeridiana.

“Tutti i Gruppi consiliari e ciascun consigliere hanno partecipato al confronto su due temi, tra gli altri, che hanno animato positivamente i lavori del Consiglio”, ha detto il Presidente Massimo Bello.

“Ho preso atto – ha aggiunto – di un dibattito bene argomentato e di merito, soprattutto propositivo. Seppur aspro in alcuni tratti, come è giusto che sia, l’Assemblea consiliare ha dimostrato di sostenere un leale contraddittorio”.

Sono trascorsi poco più di due mesi dalla prima seduta del nuovo Consiglio, insediatosi il 21 ottobre scorso, ma l’Aula consiliare conta già quattro sedute. Le nuove sette Commissioni permanenti, invece, avviate ufficialmente il 26 novembre scorso, sono già operative e alcune delle quali – soprattutto la seconda, la sesta e la prima – hanno già proceduto alle prime convocazioni per esaminare alcuni dei provvedimenti giunti alla seduta del 29 e del 30 dicembre.

“Nella due giorni di Consiglio, il merito del confronto, ma anche del risultato, è da attribuire all’impegno di tutti gli attori istituzionali – ha detto ancora il Presidente Massimo Bello – a cominciare dal Sindaco e dalla Giunta che, con il loro programma di governo, hanno stimolato ad un confronto serrato e costruttivo tutti i Gruppi consiliari. Per quel che attiene, invece, la Variante generale al Piano regolatore, desidero ringraziare l’assessore all’Urbanistica Gabriele Cameruccio e l’architetto Giuliani per le loro relazioni, ma soprattutto tutti i consiglieri per aver contribuito alla costruzione e al miglioramento della proposta di Variante, resa ancor più fattibile dalle osservazioni ricevute dai cittadini. Infine, il mio ringraziamento va alla seconda Commissione permanente (urbanistica) e al suo presidente, Floriano Schiavoni, per aver esaminato ed approfondito in sede referente, prima ancora della seduta, ogni singolo raggruppamento di osservazioni e di controdeduzioni, poi giunte in Aula”.

“La seduta di fine anno – ha concluso il Presidente del Consiglio cmunale – è stata caratterizzata da un ‘fair play’ istituzionale, che denota come l’istituzione Consiglio rappresenti il luogo non dello scontro fine a se stesso, ma il perno centrale del confronto democratico su provvedimenti, che interessano, ancor prima delle appartenenze, la città. Tutti i consiglieri, nessuno escluso, hanno dimostrato attenzione. Il mio auspicio è che si continui su questa strada, sulla quale prevalgano gli interessi della comunità. Il 2021 si aprirà, per tutto il Consiglio comunale e per le Commissioni permanenti, con appuntamenti istituzionali importanti, tra cui quello relativo all’esame della manovra di bilancio, che di qui a breve i consiglieri dovranno affrontare nella lunga sessione di bilancio. Sono convinto che tutti i Gruppi consiliari parteciperanno attivamente, rendendosi protagonisti di un Consiglio maturo e pronto ad affrontare qualsivoglia proposta della Giunta, ma anche quelle provenienti da ciascun consigliere”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: