Senigallia ricorda il primo Difensore civico della Città

Senigallia ricorda il primo Difensore civico della Città

Giovedì pomeriggio una messa in suffragio di Mario Luigi Severini

SENIGALLIA – Domani, giovedì 7 gennaio, alle ore 18.30, presso la chiesa di San Martino, durante la funzione feriale verrà ricordato, nel settimo anniversario della scomparsa, il primo Difensore Civico di Senigallia, il dottor Mario Luigi Severini (nella foto).

Nato a Sassoferrato nel 1935, ha vissuto 53 anni in riva al Misa, è stato direttore dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Ancona, Segretario della Fondazione Carifano ma soprattutto il primo Difensore civico della comunità senigalliese.

Una figura nuova, un’autorità amministrativa sui generis, con ampie prerogative di autonomia e indipendenza rispetto ai vertici politici, introdotta in Italia nel 1990 e prevista dall’art. 8 della legge 8 giugno 1990 n. 142 e da successivi interventi normativi, relativa all’ambito comunale e provinciale. Esperto di diritto amministrativo, consulente del Parlamento e autore di una quarantina di pubblicazioni, Severini è stato eletto dal Consiglio comunale di Senigallia il 29 luglio 1995 rimanendo in carica fino al 17 febbraio 2001, svolgendo con competenza e serietà l’incarico e ascoltando migliaia di cittadini che si sono rivolti a lui per i problemi più disparati.

La sua vita è stata spesa in nome della famiglia e della collettività e verso tutti ha sempre testimoniato i valori di rispetto, ascolto e confronto cui ha uniformato il proprio impegno di uomo e di cittadino.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: