Domenica Ostra festeggia Sant’Antonio Abate

Domenica Ostra festeggia Sant’Antonio Abate

OSTRA –  Il 17 gennaio di ogni anno si festeggia Sant’Antonio Abate, uno dei Santi più popolari nel mondo agricolo e patrono degli animali.

La città di Ostra ha un legame antico con il Santo. Risale addirittura al Trecento, quando già esisteva una chiesa sotto tale titolo annessa a un ospedale. Attualmente la chiesa, sita nel centro storico, è inagibile perché è rimasta senza tetto ed urge al più presto di un restauro.

Una vecchia iscrizione fatta togliere dall’Amministrazione comunale Cioccolanti ne testimoniava l’antichità:

CHIESA DI SANT’ANTONIO – SEC. XIV

IL PRIORE DI QUESTA CHIESA

GIOVANNI VINCENZO GANGANELLI

NEL 1769

VENNE ELETTO SOMMO PONTEFICE

CON IL NOME DI CLEMENTE XIV

LA CHIESA E’ STATA

RESTAURATA NEL 1993

CON IL CONCORSO DEI FEDELI

DEL COMUNE

DELLA CASSA RURALE ED ARTIGIANA

DI OSTRA.

In occasione di questa ricorrenza la Chiesa di Ostra, per dare maggiore risalto alla festa, esporrà la statua del Santo e celebrerà presso la Basilica di Santa Croce con orario festivo le Sante Messe con la benedizione del pane e delle sementi che i fedeli porteranno quest’anno da casa.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: