Demolito nella notte l’edificio pericolante sopra le mura di Corinaldo / FOTO – VIDEO

Demolito nella notte l’edificio pericolante sopra le mura di Corinaldo / FOTO – VIDEO

CORINALDO – E’ stata demolita nella notte Villa Misurina, l’edificio pericolante situato sopra le storiche mura di Corinaldo.

L’intervento, iniziato alle ore 22, è stato coordinato dai tecnici dei Vigili del fuoco, presenti fin da martedì pomeriggio a Corinaldo per seguire l’evolversi della situazione, dopo i primi crolli delle mura.

Per consentire in sicurezza la demolizione è stata evacuata un’area molto ampia del centro storico, onde evitare possibili pericoli alle persone. Sono stati sgomberati diversi edifici, chiusi gli uffici e le attività commerciali presenti in via del Corso e nelle vie e nei vicoli della parte bassa del centro storico di Corinaldo.

Dopo la chiusura al traffico di via del Fosso e l’installazione di barriere protettive, con la demolizione di Villa Misurina è stata conclusa la prima fase di messa in sicurezza dell’area circostante il punto nel quale si è verificato il crollo delle storiche mura di Corinaldo.

Ed ora i tecnici dovranno predisporre al meglio il ripristino della falla che si è aperta nelle mura, nel tratto che va dalla torre della Rotonda alla torre del Calcinaro.

Anche perché, nella tarda serata di oggi, prima della demolizione dell’edificio pericolante, c’è stato un nuovo crollo. Per cui la situazione, se non affrontata subito e bene, rischia di precipitare ulteriormente.

Questa mattina anche l’assessore regionale alla Protezione civile e all’edilizia pubblica, Stefano Aguzzi, si era recato a Corinaldo per rendersi conto di persona dei danni provocati dal parziale crollo delle storiche mura cittadine e per valutare l’entità dei problemi, anche dal punto di vista dell’incolumità delle abitazioni e dei cittadini.

A Corinaldo, questo nuovo allarme, è scattato martedì pomeriggio quando ci sono stati i primi crolli di una porzione delle storiche mura.

Ma va ricordato che le prime segnalazioni di cedimenti erano state fatte nel lontano 2017. Ed un mese e mezzo fa, dopo alcune preoccupanti avvisaglie, si era anche proceduto all’evacuazione di Villa Misurina, l’edificio demolito questa notte.

Nelle foto: i mezzi intervenuti in serata a Corinaldo ed utilizzati per la demolizione di Villa Misurina (l’intervento è iniziato alle ore 22)

QUI SOTTO un video della demolizione:

 

 

 

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: