“Sul lungomare di Cesano la sabbia ha invaso marciapiede e strada”

“Sul lungomare di Cesano la sabbia ha invaso marciapiede e strada”

Marco Giardini degli Amici della foce chiede chiarimenti sui nuovi lavori fatti sul muretto

di MARCO GIARDINI*

SENIGALLIA – Con la bora certe “opere” rivelano subito la loro efficienza. È di questi giorni, infatti, una serie di piccoli lavori compiuti sul lungomare nei pressi di Cesano, sul muretto para sabbia (chiamato così non a caso).

Il muretto e le dune, formatesi anche sopra i vecchi massi di pietra delle scogliere a riva, prevedevano una serie di aperture adeguate per consentire l’ingresso delle persone in spiaggia, realizzate con un certo criterio, anche e soprattutto per trattenere la sabbia spinta dal vento che altrimenti si riverserebbe sul marciapiede e sulla strada, come appunto succede oggi (21 marzo 2021) con il vento da mare.

Ora ci sono diverse aperture simili a quelle per l’ingresso dei camion in spiaggia. Risultato: sabbia in quantità sul marciapiede e in strada.

C’è qualcuno che sa dare una spiegazione?

*Per gli Amici della foce del Cesano

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: