A Ostra riscoperta la storia di Santa Filomena

A Ostra riscoperta la storia di Santa Filomena

di GIANCARLO BARCHIESI

OSTRA – Presso il Santuario della Madonna di Santa Maria Apparve in Ostra sotto l’altare di San Pietro di Alcantara è posta alla venerazione dei fedeli una piccola statua in pezza di Santa Filomena.

La statua rimasta oscurata dietro un paliotto d’altare è stata riscoperta da poco, nel 2016, durante dei lavori al Santuario. Nessuno a memoria ne ricordava l’esistenza e per questo era rimasta lontano della venerazione dei fedeli per molti lustri.

Insieme al manufatto è stata trovata anche l’autentica del 14 maggio 1834.

Ora si è giunti alla ricostruzione storica solamente collegando le fonti storiche, per altro, note da tempo.

Infatti nel volume sui Frati Cappuccini di Bruno Morbidelli si trova che nel 1834 un’urna con Santa Filomena era giunta a Ostra per interessamento degli stessi Frati Cappuccini, che la misero in venerazione presso il loro convento, quello sito ove oggi vi è la Casa di Riposo.

Le leggi di soppressione degli ordini religiosi, e la confisca dei beni fecero sì che l’urna andasse perduta.

Ma non fu così!

Ricostruendo la storia del Santuario, giunti alle leggi di soppressione del 1861, si scopre che il Santuario di Santa Maria Apparve venne amministrato per un certo periodo dai Frati Cappuccini che, provvisoriamente trasferitisi, portarono con sé anche parte delle suppellettili della chiesa e convento perduto.

Con la ricostruzione del nuovo convento di Sant’Antonio in via Matteotti, lasciarono l’urna di Santa Filomena al Santuario, dentro un altare, dietro un paletto movibile, finché se ne perse la memoria. Anche e perché una festa più grande in onore a Santa Filomena si svolgeva presso la vicinissima chiesa della Villa del Ghiretto ove sempre in un’urna a misure reali si conserva un’altra Santa Filomena.

La storicità di Santa Filomena, martire romana, è dubbia; per questo la Sacra Congregazione dei Riti ne ha soppresso il culto nel 1961.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: