Pergolesi a Bernardini: “L’Hub vaccinale nella caserma dei Vigili del fuoco non è la migliore soluzione”

Pergolesi a Bernardini: “L’Hub vaccinale nella caserma dei Vigili del fuoco non è la migliore soluzione”

Il consigliere comunale di Diritti al Futuro replica alla lettera della rappresentante di Forza Italia

SENIGALLIA – Questa sera il consigliere comunale di Diritti al Futuro, Enrico Pergolesi (nella foto), ha risposto ad Anna Maria Bernardini che ieri, attraverso il nostro giornale, gli aveva indirizzato una lettera aperta, con argomento il Centro vaccinale nella caserma dei Vigili del fuoco. Lettera che aveva fatto seguito alla polemica  presa di posizione del movimento politico senigalliese Diritti al Futuro, rappresentato in Consiglio comunale da Enrico Pergolesi.

“Cara Anna Maria – scrive Pergolesi -, ho letto con attenzione la tua lettera. Ti ringrazio per la stima nei miei confronti che è assolutamente ricambiata.  Non capisco però perché ti abbia deluso.

“Da sempre, la mia personale opinione è che il bene pubblico sia superiore ai pur legittimi interessi di una proprietà. Ti chiedo di fidarti se ti dico che detta da me non è una frase fatta.

“Da un anno ci dicono che siamo in guerra contro il virus. È una metafora che non mi piace, ma rende l’idea.
“Ora, i nostri generali (l’ASUR) ci hanno detto che il punto strategico per puntare i cannoni (i vaccini) contro il virus era il PalaPanzini. Non vi è quindi alcun dubbio su quale fosse la postazione ideale tra i Vigili del Fuoco e il Palazzetto dello Sport.

“Possiamo avere posizioni diverse sul fatto che la palestra dei Vigili del fuoco sia abbastanza adeguata o meno, ma non si può prescindere dal fatto che è comunque di qualità inferiore rispetto al Palasport di via Capanna. Credo quindi che la questione sia stata mal posta e si siano invertite le priorità.

“Il problema non era trovare un’altra sistemazione per il punto vaccinale, ma trovare un altro punto adeguato per la società sportiva.
Nell’ultimo Consiglio comunale avete votato una mozione in cui “ringraziate la Giunta per l’opera svolta in questo periodo di pandemia”.
“Io, al contrario, non credo si siano sempre individuate le migliori soluzioni per ritornare, al più presto, in una situazione di normalità. E questa scelta lo dimostra.

“Dobbiamo fare ogni sforzo perché si possa tornare in una situazione tranquilla il più presto possibile, per le nostre attività economiche, per il nostro turismo, per le nostre società sportive, e in fondo, perché anche io – conclude il consigliere comunale Enrico Pergolesi -, come il vicesindaco, ho voglia di fare un bel pic-nic all’aperto”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: