La Lega: “Mangialardi continua a dare lezioni di vita agli altri dimenticandosi del suo ventennio senigalliese”

La Lega: “Mangialardi continua a dare lezioni di vita agli altri dimenticandosi del suo ventennio senigalliese”

SENIGALLIA – Ormai, a Senigallia, quello che dovrebbe essere uno scontro politico sui problemi e sui programmi della città, si sta sempre più trasformando in diatribe personali. Con violenti attacchi continui a chi fa politica in città. Ed anche la Lega, dopo tanti e continui attacchi ad esponenti del centrodestra, scende in campo con una lettera aperta inviata all’ex sindaco della città, Maurizio Mangialardi, attuale capogruppo in Regione del Partito democratico. Anche Mangialardi, infatti, ieri è sceso in campo per attaccare apertamente il vice sindaco di Senigallia, Riccardo Pizzi.

“Signor Mangialardi, come spesso le accade – si legge nella lettera aperta della Lega di Senigallia -, non perde occasione di esprimersi pur di apparire (vedasi foto annessa) ma ciò attiene, per chi la conosce, alla sua natura.

“Lei pensa sempre di dover dare lezioni di vita agli altri dimenticandosi del suo “ventennio” senigalliese.

“Entriamo nel merito dell’argomento da lei sollevato. Esordisce con la solita frase di prammatica “avrei preferito non commentare…..” ma quando mai lei si è privato del piacere di dire agli altri cosa dire o non dire, fare o non fare, per mostrarsi in tutto il suo splendore?

“La vicenda legata al vicesindaco non c’entra nulla con la questione legata ai “valori etici” giacché non siamo noi a giudicare ciò che è bene e ciò che è male; chi governa deve dare conto delle proprie azioni al fine di essere di esempio per la comunità che egli rappresenta.

“Un singolo caso non le permette di coinvolgere anche il sindaco, la giunta e la maggioranza che abbiamo capito proprio non le va giù.

“La sua cultura di sinistra (del “pensa come vuoi ma pensa come noi”) fa si che lei si senta autorizzato a fare reprimende a chiunque.

“Si astenga cortesemente per il futuro dal fare ciò e piuttosto – conclude la Lega di Senigallia – si dedichi attivamente a svolgere il compito di consigliere regionale di cui non abbiamo notizia. con profondo ossequio”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: