Vaccinazioni a Castelleone, l’opposizione chiede una maggiore informazione

Vaccinazioni a Castelleone, l’opposizione chiede una maggiore informazione

CASTELLEONE DI SUASA – Dal Gruppo consiliare Centro sinistra per Castelleone di Suasa riceviamo:

“In merito alla vaccinazione contro il virus Covid-19 tenutasi nel pomeriggio di martedì 13 aprile al palazzetto dello sport vogliamo innanzi tutto chiarire che il nostro post con successivo comunicato stampa era solamente ai fini informativi ed assolutamente privo di  intento polemico, accuse e strumentalizzazioni politiche, abbiamo il massimo rispetto e riconoscenza verso il personale medico e sanitario per il lavoro che sta svolgendo in questa terribile pandemia e respingiamo le accuse di insinuazioni che ci sono state rivolte e non ci dobbiamo vergognare di niente.

“Ovviamente siamo favorevoli a non sprecare dosi di vaccino che, se non inoculate in tempi stretti, sarebbero state buttate, ogni dose è preziosa va assolutamente utilizzata, abbiamo però fatto notare che non c’è stata comunicazione e diffusione dell’iniziativa verso la comunità da parte delle istituzioni preposte, che alcuni medici non sono stati avvisati e non abbiamo messo in dubbio la regolarità e la legittimità dell’iniziativa.

“Se poi tutto questo ha provocato irritazione, per noi non è un problema, resta il fatto che senza la nostra segnalazione tutto sarebbe passato in sordina. Visto lo stato di emergenza determinato dalla pandemia tutt’ora in corso, non è  accettabile, da parte di chi amministra beni e servizi pubblici, che non ci sia un’informativa preliminare, anche informale o per le vie brevi attraverso il coinvolgimento di tutti i consiglieri comunali, sulla necessità di mettere in piedi un punto vaccinale di emergenza e sul suo funzionamento. Rimane stucchevole, leggere, come tutti i cittadini hanno potuto constatare, che è stata informata anticipatamente la Pro Loco, mentre il gruppo di minoranza non ha ricevuto nessuna comunicazione e informazione dal Sindaco.

“Piuttosto che ad una strumentalizzazione del centrosinistra siamo di fronte alla tentazione di ostentare un protagonismo esclusivo del primo cittadino, che è molto più simile ad un’operazione di mera propaganda anche personale, soprattutto in una fase di grave emergenza sanitaria, che dovrebbe essere affrontata, istituzionalmente, con la massima tensione unitaria. Il centrosinistra informerà nei dettagli tutte le famiglie di Castelleone di Suasa e farà mettere agli atti comunali la posizione politica esclusivamente tesa al ripristino di un principio di lealtà e di massima trasparenza. Rinnoviamo infine la nostra disponibilità, nella pandemia, ad un lavoro comune e condiviso con comunicazioni ufficiali che incentivino la partecipazione unitaria di tutte le cittadine e di tutti i cittadini, anche attraverso la partecipazione di tutto il Consiglio comunale”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: