Fine settimana di controlli a Senigallia: mano pesante dei carabinieri per frenare la diffusione dei contagi

Fine settimana di controlli a Senigallia: mano pesante dei carabinieri per frenare la diffusione dei contagi

SENIGALLIA – Fine settimana di controlli, da parte dei carabinieri della Compagnia di Senigallia, per far rispettare le vigenti norme anti-Covid e tentare così di frenare la diffusione dei contagi nel territorio comunale.

L’altro giorno, tra l’altro, il Ministero degli Interni ha inviato ai prefetti una circolare con la quale si invita ad intensificare i servizi sul territorio che “dovranno in particolare concentrarsi sulle possibili situazioni di sovraffollamento, privilegiando, quindi, le aree interessate dalla presenza di locali ed esercizi aperti al pubblico e da più intensi flussi di mobilità”.

L’intervento più eclatante dei carabinieri, nel primo pomeriggio di ieri (sabato), quando hanno sanzionato dieci persone che stavano pranzando all’interno di un ristorante del lungomare Marconi. Sanzione anche per il titolare dell’esercizio commerciale e pena accessoria della chiusura, per cinque giorni, del ristorante.

Venerdì, sempre a Senigallia, erano state sanzionate altre due persone, sempre per violazione delle norme anti-Covid. Una era stata anche trovata in possesso di droga, per uso personale, e segnalata come assuntore alla Prefettura di Ancona.

Ieri (sabato), invece, sono state sanzionate altre dieci persone. Due in quanto trovate, nel pomeriggio, fuori dal comune di residenza, una terza controllata, dopo le ore 22, a Senigallia. Altre sette persone sono state controllate, a Marzocca, mentre giocavano a cricket nel campo di calcio.

Sempre a Marzocca, sabato pomeriggio, i carabinieri hanno controllato un altro ragazzo, trovato in possesso di droga per uso personale.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: