Un Jazz club in spiaggia ai Bagni 77 di Senigallia

Un Jazz club in spiaggia ai Bagni 77 di Senigallia

Primo appuntamento venerdì (28 maggio) alle ore 19, con ingresso gratuito. Il Roberto Bachi Quartet presenterà “Le mie mani”, con Roberto Bachi al pianoforte, Andrea Conti alla chitarra, Jack Lucchetti al contrabbasso e Mauro Mancini alla batteria

SENIGALLIA – Si torna finalmente ad ascoltare e a sostenere la musica dal vivo, in una location spettacolare come quella dei Bagni 77 di Senigallia.

“Siamo felici di collaborare con un’importante realtà artistica come il Corinaldo Jazz, una linea che unisce mare e collina essenziale nella promozione del territorio. Inoltre, ci rende orgogliosi il sostenere un settore gravemente danneggiato, quello della musica, e di promuovere una forma di intrattenimento di alto livello”, dichiara Filippo Borioni – titolare dei Bagni 77 di Senigallia.

Il primo concerto della rassegna, Jazz Club 77, nata dalla collaborazione tra i Bagni 77 e Corinaldo Jazz, sarà venerdì 28 maggio alle 19, con ingresso gratuito. Il Roberto Bachi Quartet presenterà “Le mie mani”, con Roberto Bachi al pianoforte, Andrea Conti alla chitarra, Jack Lucchetti al contrabbasso e Mauro Mancini alla batteria. Con il suo ultimo progetto il pianista, compositore e arrangiatore romano Roberto Bachi, il cui disco è in fase di registrazione, affronta un viaggio introspettivo alla ricerca delle emozioni più intime e profonde, accompagnato dalla ritmica collaudata e infallibile di Conti, Mancini e Lucchetti.

A seguire ogni ultimo venerdì del mese l’appuntamento con Jazz Club 77 sarà sempre alle 19, ai Bagni 77. Venerdì 25 giugno è la volta del longevo trio di grandi professionisti come Daniele di Gregorio alla marimba, Giacomo Dominici al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria. Il loro sound mescola il miglior latin jazz con la lunga esperienza dei musicisti insieme ai grandi della musica italiana e internazionale (da Paolo Conte a Mina, da Pat Metheney a Lee Konitz passando per Fresu, Boltro e tanti altri).

Venerdì 30 luglio ci sarà la performance teatrale e avanguardistica degli Universound, progetto di cinque giovani musicisti professionisti marchigiani che fanno dell’improvvisazione, del funk e del groove la loro forza, arricchita da accenni di sperimentazione elettronica. Gli Undersound sono Cecilia Rossini alla voce, Davide Ballanti alla chitarra, Gabriele Gelo Signorino alle tastiere, Samuele Brunori al basso e Alessandro Della Lunga alla batteria.

Ultimo concerto venerdì 27 agosto, sempre alle 19 e sempre a ingresso libero, con Paolo Principi Trio, ossia Paolo Principi alle tastiere, Andrea Morandi alla batteria e Roberto Gazzani al basso elettrico. I tre musicisti, dopo molti anni di lavoro e ricerca in contesti musicali diversi, si uniscono per una sonorità che spazia dal jazz alla word musica, dal funk alla composizione per immagini. “Empathies” riunisce i brani composti da Principi e arrangiati dai compagni di viaggio.

Uniti dall’amore per il jazz, mare e collina si allineano sul pentagramma della rassegna Jazz Club 77, novità dell’estate 2021.

Per info e prenotazioni tavoli 320/7926534 (Filippo)

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: