Mercoledì la Giornata mondiale della bicicletta: Senigallia c’è!

Mercoledì la Giornata mondiale della bicicletta: Senigallia c’è!

SENIGALLIA – Mercoledì 2 giugno 2021, Festa della Repubblica Italiana e vigilia della Giornata Mondiale della Bicicletta, in molte città d’Italia,tra cui Senigallia, si terrà una colorata parata a pedali aperta a tutte le tipologie di persone in bicicletta, adatta ad adulti e bambini, per promuovere l’impatto positivo della bici sull’ambiente, sulla salute e sull’economia: il BIKEITALIA DAY prenderà il via  alle ore 11 dal Piazzale della Libertà, Rotonda a mare, e attraverserà la città lungo un percorso di circa 10 chilometri percorrendo Via Marconi, Via Perilli, Corso 2 giugno, Piazza Roma, Via Maierini, Piazza Garibaldi, Via Cavallotti, Via Leopardi (marciapiede ciclabile), Ponte Portone, Stradone Misa, Ponte Zavatti, fiume Misa fino oltre Bettolelle ed arrivare a Cantina Mezzanotte dove si potrà fare una degustazione all’aria aperta di prodotti tipici(su prenotazione al 347 5193529 – € 20); oppure tornare indietro lungo il Percorrimisa fino al centro commerciale Il Molino. Il tutto nel rispetto delle norme anti Covid-19.

L’iniziativa nazionale libera e gratuita promossa da Bikenomist Srl, ha raccolto (e sta continuando a raccogliere) decine di adesioni da tutta Italia: l’evento BIKEITALIA DAY vuole promuovere l’uso della bicicletta e sostenere quanti sul territorio agiscono ogni giorno per migliorare la propria città partendo dalla mobilità sostenibile e dallo spazio pubblico, all’insegna del motto “Trasformiamo l’Italia in un Paese Ciclabile”!

La bicicletta è uno strumento semplice per risolvere problematiche che cambiamento climatico e la pandemia hanno reso ancora più gravi: traffico, sedentarietà, inquinamento dell’aria, consumo di risorse non rinnovabili, occupazione dello spazio pubblico, socialità. La Giornata Mondiale della Bicicletta, è stata infatti istituita nel 2018 dall’Assemblea dell’Organizzazione per le Nazioni Unite per il 3 giugno (in Italia anticipata al 2) per invitare i Paesi membri a promuovere la pratica della mobilità ciclabile. Quale migliore occasione per riscoprire la nostra città e a sottolineare l’importanza di opportunità di muoversi in bicicletta e di socializzare in sicurezza, senza intasare le strade né sovraccaricare il trasporto pubblico?

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: