Sicurezza e cultura della legalità al centro degli incontri degli studenti con l’Arma dei Carabinieri

Sicurezza e cultura della legalità al centro degli incontri degli studenti con l’Arma dei Carabinieri

SENIGALLIA – Anche quest’anno, come in passato, l’Arma dei Carabinieri ha organizzato numerosi incontri con gli studenti. Per via delle limitazioni legate alla pandemia, tutti gli incontri sono stati svolti in video-conferenza.

Ad interloquire con i giovanissimi studenti di Senigallia e del comprensorio, su sicurezza e cultura della legalità, è stato il comandante della Compagnia Carabinieri, capitano Francesca Romana Ruberto (nella foto, a sinistra).

Nel corso dei vari incontri si è discusso soprattutto di sicurezza stradale, dei rischi derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti e dell’abuso di bevande alcoliche, di bullismo e cyberbullismo, delle regole per la navigazione sicura in internet e sull’uso dei social.

Hanno partecipato alle lezioni gli studenti delle scuole primarie, secondarie e superiori di Senigallia, Montemarciano, Ostra, Trecastelli, Corinaldo, Ostra Vetere e Castelleone di Suasa, per un totale di 1.821 studenti.

Oltre al capitano Francesca Romana Ruberto hanno svolto il ruolo di docenti i carabinieri di alcuni reparti speciali presenti nel territorio.

L’iniziativa è stata molto apprezzata, sia dagli insegnanti, sia dagli studenti, tanto che alcuni giovanissimi hanno deciso di inserire argomenti che riguardano l’Arma dei Carabinieri nelle loro tesine di fine anno.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: