In Comune un costruttivo confronto sulle necessità dei giovani senigalliesi

In Comune un costruttivo confronto sulle necessità dei giovani senigalliesi

SENIGALLIA – “Questa iniziativa è nata dalla necessità di instaurare un dialogo e un confronto costruttivi con il mondo giovanile, a cominciare dagli studenti, che rappresentano un riferimento importante per l’implementazione delle politiche pubbliche a loro favore. Anche l’Unione europea, e la sua programmazione finanziaria, possono contribuire al miglioramento degli spazi e delle attività dedicati ai nostri giovani e alla città”.

Con una nota alla stampa, il presidente del Consiglio di Senigallia ha espresso soddisfazione per l’incontro, che si è tenuto, nei giorni scorsi, nell’Aula Giuseppe Orciari della Residenza municipale promosso ed organizzato dalla consigliera Silvia Tomassoni, presidente della quinta Commissione permanente “Politiche giovanili, formazione, pubblica istruzione”, a cui hanno partecipato il Sindaco Massimo Olivetti e gli Assessori alle politiche giovanili e ai servizi alla persona, Cinzia Petetta e Alan Canestrari.

Ospiti d’onore dell’incontro i rappresentanti degli studenti delle scuole medie superiori di Senigallia: Alessio Bombagioni, Anna Olivetti e Cristian Ciacci per l’Istituto alberghiero Panzini; Sara Spinozzi e Giulia Mancini per il Liceo Perticari; Anita Barchiesi e Cristian Vecchiarelli per l’Istituto Corinaldesi-Padovano. Insieme a loro anche i professori Alessandro Freddo (Istituto Panzini) e Giordana De Liguori (Istituto Corinaldesi-Padovano).

L’iniziativa è nata – ha esordito la consigliera Tomassoni – dal desiderio di creare un momento di confronto tra le istituzioni e gli studenti affinché proprio i giovani avessero la possibilità di esprimersi su ciò che sono i loro bisogni in termini di servizi, strutture e contesti, in cui poter passare il loro tempo libero e non solo”.

Puntuale la risposta del Sindaco Olivetti, che ha interloquito con gli studenti presenti, rispondendo alle loro richieste, che hanno riguardato sport, cultura, tempo libero e servizi. “E’ stata un’ottima occasione di confronto – ha detto il primo cittadino di Senigallia Massimo Olivetti – perché conoscere e ragionare sulle esigenze concrete dei giovani ci permette di scegliere e di individuare idee e obiettivi nuovi per migliorare la vivibilità della nostra città.”

I lavori dell’incontro si sono conclusi con l’intervento del dottor Gianluca Antoni, psicologo e psicoterapeuta che ha voluto regalare lo spunto per una riflessione, parlando della felicità.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: