E’ della gelateria Neve e Miele il gelato più buono al gusto CaterTour

E’ della gelateria Neve e Miele il gelato più buono al gusto CaterTour

SENIGALLIA – Il gelato del CaterTour più buono di Senigallia è il gusto ispirato al dolce della tradizione Bostrengo dedicato al “Festival della crisi” Caterraduno edizione 2009 ideato dalla gelateria Neve e Miele di Roberta Nicolini.

Lo ha decretato la giuria di Caterchef, la gara dedicata alle gelaterie cittadine che dovevano inventare un nuovo gusto di gelato ispirato ai titoli di una delle passate edizioni del Caterraduno. La giuria era composta dal maestro gelataio Paolo Brunelli, dal professor Giancarlo Rossi dell’Istituto Panzini e dal sindaco di Senigallia Massimo Olivetti. Ai voti degli esperti, si sono poi sommati i voti espressi dai like dei cittadini sulla  pagina feelsenigallia del comune.

“Abbiamo scelto il titolo del 2009, il festival della crisi, spiega Roberta Nicolini, titolare della gelateria Neve e Miele, perché rappresenta un po’ il momento che stiamo vivendo. Così abbiamo iniziato a guardarci attorno per vedere cosa potevamo fare.Parlando con lo chef Massimo Bomprezzi ci ha raccontato del Bostrengo, un dolce della tradizione fatto con materie di recupero. E da lì è scoccata l’idea. Volevamo fare qualcosa di gustoso, tradizionale ed innovativo  senza sprecare materie prime” E dalla crisi nasce l’inventiva, le crisi sono le migliori opportunità che si possono trovare nella vita. “E così che le nostre trisnonne, non avendo nulla in casa, hanno usato la loro fantasia per ideare un dolce fatto con pochi ingredienti semplici, quelli avanzati in dispensa, ma impastati con maestria, racconta Roberta, e con questo gelato abbiamo voluto rendere omaggio a quelle donne ed a questo dolce”.

Ma quali sono gli ingredienti che hanno incantato i giurati? Cremoso alla mandorla pizzuta bio, riso, farro km 0, noci ricoperte nel cioccolato fondente e caffè.

“E’ stata un’esperienza molto bella e divertente grazie anche alla bravura e simpatia dei conduttori Solibello ed Ardemagni. E poi anche una grande soddisfazione, vincere un concorso dopo soli 4 anni che siamo sul mercato è un grande risultato e per questo dedico la vittoria a chi ha creduto in noi.”

Alla gara erano presenti gli alunni del Panzini che hanno prima servito i gelati alla giuria e poi alla fine hanno presentato una loro creazione facendolo assaggiare a tutti i presenti in sala.

La classifica finale ha quindi visto sul podio più alto Neve e Miele mentre si sono classificate parimerito al secondo posto le gelaterie Sbirulina con con “10” e la gelateria Campi di Fragole con “Amo come Amo”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: