Dopo il vertice in Prefettura intensificati i controlli nel centro storico e sul lungomare

Dopo il vertice in Prefettura intensificati i controlli nel centro storico e sul lungomare

SENIGALLIA – In seguito alle indicazioni del Prefetto di Ancona dottor Darco Pellos (giovedì mattina c’è stato un vertice interforze, dedicato espressamente a Senigallia, presente anche il sindaco) i carabinieri, nel weekend, hanno intensificato i controlli in tutta la città.

Controlli incrementati sia nel centro storico (anche con pattuglie a piedi), sia sul lungomare.

Nella circostanza sono stati svolti mirati servizi, disposti dal Comando provinciale dei Carabinieri di Ancona, anche a seguito delle decisioni assunte, in occasione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato e presieduto appunto dal Prefetto di Ancona.

I controlli sono stati svolti in orario mattutino, serale e notturno, da venerdì a domenica.

In particolare, venerdì sera, nei giardini della Rocca Roveresca è stato controllato un cittadino straniero, 41 anni, domiciliato a Serra de’ Conti, che si è rifiutato di fornire i documenti di identità ed è risultato essere destinatario di un foglio di via obbligatorio dal territorio comunale di Senigallia. L’uomo è stato denunciato.

Sempre venerdì sera è stato controllato un uomo – 70 anni -, residente a San Marcello, che infastidiva i clienti di un bar, nella zona Nord di Senigallia. Era in stato di ubriachezza ed è stato sanzionato amministrativamente.

Infine, sempre venerdì – nel pomeriggio -, a Montemarcano, è stato controllato un giovane residente a Senigallia trovato in possesso di due dosi di hashish. Il ragazzo è stato segnalato come assuntore di stupefacenti. Domenica notte, invece, ci sono stati vari controlli sul lungomare, ma non sono state elevate sanzioni di alcun genere.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: