Nuovo tragico investimento alla stazione ferroviaria di Senigallia

Nuovo tragico investimento alla stazione ferroviaria di Senigallia

SENIGALLIA – Un nuovo tragico investimento si è verificato martedì sera, poco prima delle ore 19, nella stazione ferroviaria di Senigallia.

La vittima è un giovane di 28 anni, residente nell’entroterra anconetano. A travolgerlo il treno Freccia Bianca, partito da Lecce e diretto a Venezia, che si è poi fermato in prossimità dell’area dell’ex Sacelit.

Sul posto, per tutti i necessari accertamenti, si sono portati gli agenti della Polfer di Ancona.

La circolazione dei treni sulla linea ferroviaria è rimasta interrotta per due ore e mezza ed è ripresa soltanto alle 21.30.

Sedici i treni che hanno subito ritardi o cancellazioni.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: