La Polizia arresta a Senigallia una donna condannata per reati in materia di prostituzione

La Polizia arresta a Senigallia una donna condannata per reati in materia di prostituzione

SENIGALLIA – Probabilmente pensava di farla franca. ma non è stato così. Dopo alcuni anni, da quando era stata condannata, una donna dell’Est Europa è stata rintracciata a Senigallia e tratta in arresto dagli uomini del Commissariato di Polizia.

La vicenda che ha riguardato la donna prende origine da alcuni fatti di prostituzione verificatisi in provincia di Ancona alcuni anni addietro quando la donna, di 39 anni, in seguito ad una complessa attività di indagine condotta dalla Squadra Mobile di Ancona, era risultata far parte di un sodalizio composto da diverse persone, sia italiane, sia straniere, dedito ad attività illecita di sfruttamento della prostituzione di donne giovanissime.

Gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, nel corso dell’attività di controllo del territorio e degli avventori delle strutture alberghiere del comune, rintracciavano la donna presso una struttura ricettiva del lungomare.

La donna veniva raggiunta ed i poliziotti provvedevano a dar seguito all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura, presso al Corte di Appello di Ancona, che disponeva la carcerazione della donna che dovrà scontare 2 anni e mezzo di reclusione.

La donna veniva quindi accompagnata dagli agenti del Commissariato di Senigallia nella struttura carceraria di Pesaro.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: