Ascoli e Senigallia provano a condividere progetti per l’ambiente, la cultura e la valorizzazione dei rispettivi territori

Ascoli e Senigallia provano a condividere progetti per l’ambiente, la cultura e la valorizzazione dei rispettivi territori

Il sindaco Massimo Olivetti e il presidente Massimo Bello in visita istituzionale nella città picena: “Comunione di intenti e volontà di fare rete nelle Marche”

ASCOLI PICENO – Si è svolto questa mattina, nell’affascinante cornice della Residenza municipale di Ascoli Piceno, l’incontro istituzionale del sindaco di Senigallia Massimo Olivetti e del presidente del Consiglio Massimo Bello ospiti dei loro colleghi Marco Fioravanti e Alessandro Bono, rispettivamente sindaco e presidente dell’Assemblea consiliare del capoluogo ascolano.

Scambio di opinioni e di idee per rilanciare il territorio marchigiano attraverso la condivisione di alcuni progetti per l’ambiente, la cultura e la valorizzazione dei rispettivi territori. Promuovere e valorizzare le città, a cominciare proprio da Senigallia e da Ascoli Piceno, ma creando anche le condizioni e i presupposti per promuovere una “rete di città marchigiane” pronte a lavorare insieme per implementare iniziative e progetti.

“E’ stato una riunione piacevole – hanno dichiarato il sindaco Olivetti e il presidente Bello – perché siamo entrati subito in sintonia su ciò che è possibile fare insieme. Ci siamo soffermati sulle tante opportunità finanziarie e progettuali che, ad esempio, offrono i bandi europei, ma anche sulla reale e concreta possibilità di fare rete, anche con altre città della nostra Regione. Senigallia e Ascoli Piceno sono pronte a muoversi in questa direzione”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: