Sequestrati a Senigallia diciassette chili di cocaina

Sequestrati a Senigallia diciassette chili di cocaina

Gli agenti della Guardia di Finanza hanno arrestato un uomo ed una donna. La droga nascosta nel doppiofondo di un’auto

SENIGALLIA – Diciassette chili di cocaina sono stati sequestrati dagli agenti della Guardia di Finanza in prossimità del casello autostradale di Senigallia. Due persone – un uomo ed una donna – che si trovavano a bordo dell’auto sono state arrestate.

Ad operare il personale del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Ancona, gli agenti della Compagnia Pronto Impiego ed un’unità cinofila.

In prossimità del casello autostradale di Senigallia gli agenti della Guardia di Finanza hanno fermato un’auto con targa tedesca che procedeva ad alta velocità. A bordo un uomo di 44 anni, di origine albanese, ed una donna rumena di 34 anni.

Insospettiti dal nervosismo della coppia i caschi verdi hanno approfondito i controlli con il cane antidroga Klaus, un pastore tedesco di tre anni. Ed è stato a questo punto che hanno scoperto un doppiofondo nella parte posteriore dell’auto, all’interno del quale erano custoditi 15 panetti di cocaina per un peso complessivo di oltre 17 chili.

La cocaina, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato agli spacciatori oltre 2 milioni di euro. I due trafficanti sono stati trasferiti nelle carceri di Montacuto, ad Ancona, e Villa Fastiggi, a Pesaro.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: