Demanio Marittimo, la maratona sulla spiaggia di Marzocca, ha fatto ancora centro

Demanio Marittimo, la maratona sulla spiaggia di Marzocca, ha fatto ancora centro

SENIGALLIA – L’edizione di quest’anno (l’undicesima) di Demanio Marittimo.KM-278, la maratona dedicata alle arti, all’architettura, al design e alla dimensione adriatica che si svolge ogni luglio inquadrando il mare sulla spiaggia di Marzocca, si è proposta con un titolo emblematico – En plein air – una citazione che rimanda alla dimensione reale, simbolica e progettuale dello stare fuori e dello stare insieme.

La manifestazione, a cura di Cristiana Colli e Pippo Ciorra è promossa dalla rivista MAPPE, Gagliardini Editore, dall’Associazione Demanio Marittimo.Km-278, con la collaborazione del MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, del Comune di Senigallia, della Regione Marche, e da una consolidata rete di imprese, istituzioni e associazioni culturali nazionali e internazionali.

Il centro della scena e dell’elaborazione è sempre il tratto di spiaggia davanti alla Madonnina del Pescatore, a Marzocca, che anche quest’anno si è trasformato, grazie ad un allestimento frutto del concorso come sempre rivolto agli studenti di architettura, e che, in questa occasione, ha premiato il progetto di Sara De March, classe 1994, del corso di laurea magistrale in Architettura e Innovazione dell’Università IUAV di Venezia: una selva, dentro la quale fare comunità, dichiarando la necessità di un nuovo patto tra il costruito e il naturale.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: