In piazzale della Libertà la protesta di Potere al popolo contro lo sfruttamento dei lavoratori stagionali

In piazzale della Libertà la protesta di Potere al popolo contro lo sfruttamento dei lavoratori stagionali

SENIGALLIA – Oggi pomeriggio, alcuni rappresentanti di Potere al popolo hanno fatto una manifestazione in piazzale della Libertà, davanti alla Rotonda, per denunciare lo sfruttamento del lavoro stagionale.

“Ci chiedono di lavorare per turni massacranti – affermano -, senza giorni di riposo o tutele, con paghe misere al di sotto della soglia di povertà individuata a livello nazionale. Ci chiedono di accettare condizioni di ipersfruttamento”.

“Il lavoro nero e grigio, il sommerso, in riviera era la costante ben prima della pandemia. Se ieri le lavoratrici e i lavoratori della stagione erano abbandonati nella giungla dei diritti, oggi vengono additati come fannulloni che preferiscono bonus e reddito al lavoro”.

Durante la manifestazione odierna i rappresentanti di Potere al popolo hanno denunciato “lo sfruttamento di un modello di sviluppo basato esclusivamente sul turismo d’alta stagione, salari da fame e precarietà costante. Inchiodiamo le amministrazioni, complici dello sfruttamento, alle loro responsabilità pretendendo controllo serrato e contrattazione territoriale. A Senigallia come in tutta la riviera”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: