Giallo al pattinodromo, danneggiata la sede del Team Roller Senigallia: presentata una denuncia ai carabinieri

Giallo al pattinodromo, danneggiata la sede del Team Roller Senigallia: presentata una denuncia ai carabinieri

“Ciò che è successo – afferma la società guidata da Mauro Guenci -, che priva i ragazzi della possibilità di fare sport in sicurezza e senza disagi, in un contesto di graduale ripresa delle attività dopo le lunghe pause dovute all’epidemia in corso, è di una gravità senza precedenti”. Nessuna risposta dall’Amministrazione comunale

SENIGALLIA – “Giallo estivo al pattinodromo delle Saline con epilogo giudiziale. Con un blitz in piena estate – ci fa sapere il Team Roller Senigallia – qualcuno ha forzato l’ingresso del container  di proprietà dell’ A.S.D. Team Roller Senigallia ed ha inoltre staccato tutte le utenze (acqua e luce) lasciando priva di ogni servizio l’unità di supporto dell’impianto sportivo.

“L’installazione del container –ricorda la società sportiva senigalliese – era stata autorizzata dal Comune di Senigallia che si era espresso, con parere della Giunta municipale in data 6 ottobre 2015 (parere comunicato alla Team Roller in data 8.10.2015). Successivamente era stata la stessa Amministrazione a provvedere all’allaccio delle utenze (in carico al Comune di Senigallia, come tutte le utenze comunali a servizio delle associazioni sportive dilettantistiche) e all’allaccio degli scarichi alla rete fognaria comunale.

“Dopo 6 anni, improvvisamente – aggiunge il Team Roller Senigallia -, lasciando i bambini dei centri estivi sprovvisti di bagni, acqua e spogliatoi qualcuno ha pensato bene di interrompere ogni fornitura di servizi rendendo peraltro inagibile il modulo container-spogliatoio-bagno.

“In questa situazione grottesca il nostro presidente Mauro Guenci (nella foto), dopo aver cercato invano risposte presso l’Amministrazione comunale (che non ha nemmeno risposto ad una istanza scritta in cui si chiedeva chiarezza), ha sporto denuncia presso la locale stazione dei Carabinieri.

“Ciò che è successo – conclude il Team Roller Senigallia -, che priva peraltro immotivatamente i ragazzi della possibilità di fare sport in sicurezza e senza disagi, in un contesto di graduale ripresa delle attività dopo le lunghe pause dovute all’epidemia in corso, è di una gravità senza precedenti. Attendiamo immediate risposte dall’Amministrazione comunale”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: