Tenta di rubare un’auto e aggredisce la proprietaria, poi si scaglia contro i Carabinieri: arrestato

Tenta di rubare un’auto e aggredisce la proprietaria, poi si scaglia contro i Carabinieri: arrestato

SENIGALLIA – Nell’ultimo weekend i Carabinieri hanno intensificato i controlli in tutto il territorio della Compagnia, con mirati servizi, con particolare attenzione per Senigallia.

Sabato pomeriggio i Carabinieri hanno anche arrestato un giovane di 29 anni, residente a Monte Porzio, per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e tentata rapina impropria.

I Carabinieri sono intervenuti nel primo pomeriggio, in un distributore di benzina di via Raffaello Sanzio, in quanto il giovane stava tentando di rubare una macchina parcheggiata in quell’area.

La proprietaria l’aveva scoperto e aveva chiesto subito l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri. Tra i due era anche scaturita una accesa discussione, tanto che l’uomo prima dell’arrivo dei carabinieri aveva aggredito la donna e aveva colpito ripetutamente la sua auto.

Quando i militari sono giunti sul posto l’uomo, con atteggiamento aggressivo e irruento, ha iniziato ad inveire contro di loro, minacciandoli e colpendoli con calci. Il giovane era molto agitato, in quanto aveva assunto sostanze stupefacenti e bevande alcoliche. E’ stato quindi bloccato e condotto negli uffici di via Marchetti, dove è stato riportato alla calma, grazie anche all’intervento del personale del 118.

I due carabinieri intervenuti hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 3 giorni. Il giovane è stato dichiarato in arresto e condotto nel carcere anconetano di Montacuto.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, nella notte di sabato i Carabinieri hanno anche denunciato un giovane di 20 anni, residente a Castelbellino, per guida in stato di ebbrezza. Il ragazzo è stato controllato alle 4, a Senigallia, e sottoposto ad etilometro: aveva un tasso di 1,70 g/l. La patente gli è stata quindi ritirata.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: