A Ostra la nuova sede di Tracce, Osservatorio sul teatro contemporaneo

A Ostra la nuova sede di Tracce, Osservatorio sul teatro contemporaneo

OSTRA – L’Assessorato alla Cultura del Comune di Ostra  è lieto di comunicare l’arrivo ad Ostra di una iniziativa di grande rilievo: da quest’anno, dopo cinque edizioni in Campania, si trasferisce nelle Marche e sceglie Ostra, come nuova sede, “TRACCE, Studio Osservatorio sul Teatro Contemporaneo”.

Il progetto nasce dall’impegno della UILT (Unione Nazionale Libero Teatro) nella diffusione del valore della cultura teatrale e nella ricerca di nuovi spazi e moduli espressivi. L’edizione 2021 sarà un’edizione-ponte, realizzata in forma ridotta, rispetto al formato consueto, a causa delle limitazioni per il contenimento della pandemia. Sarà un assaggio delle iniziative che animeranno il centro storico di Ostra, dal prossimo mese di agosto.

Si comincia sabato 28 agosto alle ore 15.30 con il laboratorio “Epochè – Il corpo Sociale”, ideato e guidato da Dario La Ferla,  coreografo, coreoregista, danza terapeuta. La Ferla è un artista poliedrico di altissimo livelo, ha ricoperto ruoli ideati appositamente per lui da coreografi e registi come Moris Bejart, Mauro Bolognini, Franco Zeffirelli. Ha danzato su palcoscenici internazionali, affiancandosi ad artisti come Raffaele Paganini, Irene Papas, Flavio Bucci, Giorgio Albertazzi. Nel frattempo, si è specializzato in danza terapia, psicodramma e in tecniche del rilassamento. Ha approfondito il linguaggio e la drammaturgia del teatro-danza Bauschiano, il lavoro per attori di Grotowsky e il training psicofisico di biomeccanica. Sempre alla ricerca di nuovi orizzonti espressivi, ha elaborato una particolare metodologia formativa e creativa, avente come centralità “la persona”, chiunque essa sia e comunque sia, attraverso processi di umanizzazione dell’espressione motoria, gestuale e vocale, in relazione armonica con i luoghi e gli spazi. Il laboratorio che propone è aperto a tutti: non richiede esperienze già maturate nell’ambito del teatro o della danza. Sarà, invece, un’esperienza nuova, imprevedibile di incontro con se stessi e con gli altri, un viaggio alla scoperta delle proprie emozioni e della capacità di manifestarle e condividerle, un’occasione per acquisire consapevolezza delle risorse comunicative della nostra persona. La serata si concluderà con una performance realizzata con il coinvolgimento di tutti i partecipanti. Farà da palcoscenico all’aperto l’accogliente Piazza dei Martiri. La partecipazione è gratuita. Il numero è limitato: si accetteranno le iscrizioni, fino a raggiungimento di capienza, secondo l’ordine di arrivo, fino alle ore 14,00 di venerdì 27 agosto.

Per iscriversi: comunicare  i propri dati (nome, cognome, età, recapito telefonico) all’indirizzo mail cultura@comune.ostra.an.it, mettendo in oggetto: LABORATORIO TRACCE.

Domenica 29 agosto, dalle ore 9.30, si aprono le porte della Sala Grande del Palazzo Comunale, per un Incontro pubblico, sul tema: “La memoria, il futuro, il Teatro possibile”.  Non sarà un convegno: sarà, più semplicemente e in modo più coinvolgente, uno spazio di condivisione, dove scambiare esperienze, proporre percorsi, esplorare le possibilità che si aprono davanti a noi, dopo gli avvenimenti destabilizzanti dell’ultimo anno.  Anche questo incontro è aperto a tutti: ognuno, infatti, ha un contributo da portare e condividere, in termini di riflessioni, di emozioni, sogni, aspettative o anche di delusione, di vuoto… Una piccola comunità a confronto, su temi, su cui raramente ci soffermiamo a riflettere insieme. Saranno presenti esponenti autorevoli del mondo del Teatro e della Cultura, membri dell’Osservatorio sul Teatro Contemporaneo: Flavio Cipriani, direttore del Centro Studi Nazionale della UILT, Paolo Ascagni, presidente nazionale UILT, Gerardo Guccini, Enrico Pitozzi e Matteo Casari, dal DAMS di Bologna, Francesco Randazzo, regista e drammaturgo. L’incontro sarà coordinato dal giornalista RAI Moreno Cerquetelli, ideatore e curatore della rubrica di informazione teatrale Chièdiscena.

Per la partecipazione sarà richiesto il green pass.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: