Chiesta una relazione sullo stato patrimoniale, economico e sanitario della Fondazione Città di Senigallia

Chiesta una relazione sullo stato patrimoniale, economico e sanitario della Fondazione Città di Senigallia

Sulla delicata vicenda prendono posizione anche il sindaco Massimo Olivetti ed il presidente del Consiglio comunale Massimo Bello

SENIGALLIA – In merito alla vicenda relativa alla Fondazione Città di Senigallia, intervengono con una nota, il sindaco Massimo Olivetti ed il presidente del Consiglio comunale Massimo Bello.

“Esprimiamo la nostra piena solidarietà, e di tutta l’Amministrazione comunale di Senigallia a tutto il Consiglio di Amministrazione della Fondazione e la nostra profonda stima a ciascuno dei suoi componenti per le vili minacce ricevute in queste ore.

“Un gesto esecrabile, che condanniamo decisamente – affermano Olivetti e Bello -, auspicando allo stesso tempo, e da parte di chiunque, un rasserenamento del clima e del dibattito attorno a questa vicenda”.

Il sindaco Massimo Olivetti ed il presidente del Consiglio comunale Massimo Bello, fanno anche sapere “che hanno inviato una lettera al CdA dimissionario della Fondazione Città di Senigallia, con cui prendendo atto delle dimissioni, e nel ringraziare tutti i membri del CdA per il lavoro sin qui svolto, rammentano che fino alla nomina dei nuovi vertici di gestione dell’Ente, l’attuale CdA rimarrà in carica per l’ordinaria amministrazione”.

Allo stesso tempo il sindaco Olivetti e il presidente Bello hanno chiesto al CdA della Fondazione “una relazione dettagliata e documentata sullo stato patrimoniale, economico, finanziario, organizzativo e sanitario della Fondazione necessaria prima di affrontare qualsiasi discussione.

“La Fondazione Città di Senigallia – concludono il sindaco Olivetti ed il presidente Bello – rappresenta un patrimonio storico di tutta la nostra comunità e questo momento di difficoltà deve essere affrontato con responsabilità istituzionale e maturità politica. E’ nostro preciso impegno acquisire, in tempi brevi, tutte le informazioni, la documentazione e i dati per poter permettere alla Giunta e al Consiglio riflessioni e valutazioni, puntuali e con cognizione”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: