Dopo i controlli le mura della Rocca di Castelleone saranno messe in sicurezza

Dopo i controlli le mura della Rocca di Castelleone saranno messe in sicurezza

CASTELLEONE DI SUASA – Dopo che un cittadino ha segnalato un anomalo rigonfiamento delle mura della Rocca (XI-XII sec.) – anomalia che si riscontra anche nelle foto di qualche anno fa – sono immediatamente scattati i controlli. Controlli fatti prima dai tecnici dell’Unione dei Comuni Misa e Nevola e poi alla presenza di un ingegnere del Comando dei Vigili del fuoco di Ancona.

Nel verbale del funzionario dei Vigili del fuoco, redatto a seguito di un’ispezione visiva delle condizioni delle mura, viene indicato, in via precauzionale, lo sgombero dei residenti dell’abitazione sottostante e dell’abitazione sopra la mura stessa ed allo stesso tempo di mettere in opera le pratiche per la messa in sicurezza.

Ieri l’Amministrazione comunale di Castelleone di Suasa ha quindi emesso un’ordinanza di sgombero per i residenti, inviata anche a tutti gli Enti preposti. Inoltre è in corso l’affidamento dell’intervento di messa in sicurezza delle mura ad un ingegnere abilitato, oltre all’individuazione della ditta che dovrà effettuare i lavori, al fine di far rientrare al più presto i residenti nelle proprie abitazioni.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: