La maggioranza boccia a Senigallia la mozione per sostenere i giovani nei canoni di locazione

La maggioranza boccia a Senigallia la mozione per sostenere i giovani nei canoni di locazione

Presa di posizione dei Giovani Democratici: “Era nata dall’esigenza di dare un segnale forte ai giovani senigalliesi per i quali l’accesso al mercato immobiliare è pressoché impossibile, impedendone di fatto la piena indipendenza e sviluppo”

SENIGALLIA – “Lo scorso giugno è stata portata in Consiglio, su iniziativa dei Giovani Democratici riprendendo il programma elettorale di coalizione, una mozione sul sostegno alla locazione per gli under35 sostenuta dalla prima firmataria Chantal Bomprezzi e dai gruppi consiliari Pd, Vivi Senigallia, Vola Senigallia e Diritti al Futuro”.

“Dopo la proposta della maggioranza di rinvio in Commissione, nel Consiglio comunale di ieri – si legge in una nota diffusa dai Giovani Democratici di Senigallia -, la stessa ha bocciato la mozione portando motivazioni poco convincenti giocando, come spesso fanno, la carta del benaltrismo.

“La mozione era nata proprio dall’esigenza di dare un segnale forte ai giovani senigalliesi per i quali l’accesso al mercato immobiliare è pressoché impossibile, impedendone di fatto la piena indipendenza e sviluppo. Per tale motivo la “battaglia politica” della destra sul limite d’età a 35, 40 o 50 anni è inutile: quando si tratta di dover aiutare noi giovani, c’è sempre, per loro, un motivo per non farlo.

“Ripetiamo da anni – aggiungono i Giovani Democratici di Senigallia – che l’Italia non è un paese per giovani, eppure, quando poi ci si trova di fronte proposte concrete per sostenere gli stessi giovani queste vengono cestinate. Nel nostro territorio, soltanto il 2,8% degli under 35 vivono in alloggi in locazione, a fronte invece di una maggioranza che è costretta a guardare fuori città per potersi permettere una casa. Sostenere i giovani senigalliesi significa investire sul futuro, contribuire alla loro crescita vuol dire contribuire alla crescita di tutta la cittadinanza, ma evidentemente non è lo stesso per la Maggioranza.

“Non ci arrendiamo, continueremo a vigilare – concludono i Giovani Democratici di Senigallia – e a fare proposte nell’interesse di tutti i senigalliesi”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: