La Pallacanestro Senigallia tiene testa alle grandi, sconfitta di misura (76-71) a Rieti

La Pallacanestro Senigallia tiene testa alle grandi, sconfitta di misura (76-71) a Rieti

SENIGALLIA – La Pallacanestro Senigallia conferma di poter tenere testa alle big del campionato, arrivando ad un soffio dal beffare Rieti nel finale di gara.

L’intensità difensiva e le letture nella propria metà campo rimangono tratto inconfondibile dei biancorossi. Una partita che, sin dall’inizio, sembrava essersi messa su binari infausti per i ragazzi di coach Gabrielli,(39-25 2°quarto) capaci però poi negli ultimi due quarti di ribaltare l’inerzia del match arrivando a -3 (74-71) a 15” dal termine.

La gran prestazione di Bedin, che mette a referto una doppia da 13 punti e 12 rimbalzi, e un ultimo quarto indiavolato per Giannini (10 punti) e Gnecchi, perfetto da oltre la linea da 3, portano Senigallia ad un soffio dallo strappare i 2 punti che sarebbero stati il coronamento di una gran rimonta.

Coach Gabrielli si dice soddisfatto dei suoi ragazzi, che trovandosi di fronte una squadra dal grande potenziale sia offensivo che difensivo, come la Kienergia, hanno saputo prendere le misure nei primi due quarti per poi giocarsi la partita fino alla fine. Nota dolente le percentuali ai liberi, realizzati solo al 45%(10/22).

La prossima partita (domenica 17, alle ore 18) sarà il derby con Jesi al Palapanzini.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: